in

Attivare il metabolismo: 10 trucchi infallibili

Il metabolismo è l’insieme di quei processi biochimici ed energetici che, all’interno del nostro organismo, sono atti ad elaborare i principi attivi dagli alimenti per trasformarli in energia attiva. Quando tuttavia questo delicato e complesso processo si inceppa oppure è rallentato, il risultato è sentirsi appesantiti, stanchi e meno vitali. Ecco perciò 10 trucchi per attivare il metabolismo  e tornare in forma in un baleno.

1.Stare sempre in movimento: praticare anche bravi esercizi fisici, sparsi nel corso della giornata, aiuta molto. Non sembra ma fare le scale e i mestieri, alzarsi dalla sedia almeno ogni ora, camminare negli spazzi chiusi, parcheggiare lontano e scendere alla fermata prima dal tram sono tutti piccoli accorgimenti che faranno la differenza;

2.Alga fucus: per svegliare il vostro metabolismo pigro, non c’è niente di meglio che il colore verde, in sotto forma di thè, caffè e alghe, tutte sostanze che accelerano la combustione delle calorie. Nello specifico la Fucoxantina, sostanza che dà alle alghe il suo colore verde-bruno, ha dichiarati effetti anti-obesità perciò fatene incetta;

3.Peperoncino con moderazione: non molti sapranno che un pasto piccante può aumentare il metabolismo fino al 25%, dato che fa del peperoncino il migliore amico delle diete dimagranti. Si da il caso infatti che sia in grado di stimolare un veloce dispendio di calorie;

4.Bere acqua fredda prima di fare attività: restare idratati il più possibile è fondamentale in ogni regime alimentare, tuttavia nello specifico per la riattivazione del metabolismo, l’acqua fredda spingerà l’organismo a consumare maggiori Kcal per portare riportarla alla temperatura ideale;

5.Dormire bene: se il corpo è stanco e sotto tono, non sarà in grado di bruciare un sufficiente numero di calorie, perciò riposare almeno 8 ore ogni notte per evitare il rallentamento del metabolismo;

6.Non saltare mai la colazione: è importante iniziare bene la giornata attivando il metabolismo del nostro corpo con tutta l’energia di cui ha bisogno dopo tante ore di digiuno. La colazione dunque è uno dei pasti più importanti dell’intera giornata, così come gli spuntini tra pranzo e cena, che aiutano a tamponare il senso di fame ed evitare le abbuffate;

7. Niente spuntini di mezzanotte: mangiare poco prima di andare a dormire oppure nel bel mezzo della notte è quanto di più sbagliato esista. Infatti durante il riposo il metabolismo corporeo lavora meno e molte delle calorie ingerite, non essendo necessarie nell’immediato, vengono immagazzinate nei tessuti di riserva e vanno a formare i tanto odiati cuscinetti di ciccia;

8. Basta stress: una vita sempre di corsa e piena di preoccupazioni influisce negativamente sul benessere del nostro copro e, a lungo andare, causa un cronico abbassamento del metabolismo. Per questo motivo vivere in maniera più serena, evitando il più possibile lo stress, è il modo giusto di perdere peso e sentirsi meglio;

9. Meno alcolici e caffè: le bevande ad alto tasso alcolico influiscono negativamente su tutte le reazioni metaboliche che avvengono nell’organismo, perciò sarebbe bene evitarli il più possibile. Preferire invece la miscela di caffè 100% arabica, a basso contenuto di caffeina, concederà 1-2 tazzine al giorno, una al mattino e una nel primo pomeriggio, ai più affezionati;

10. Masticare a lungo: un pasto non dovrebbe durare meno di 20 minuti, il tempo necessario all’organismo per assimilare i primi nutrienti e sentirsi sazi. Quindi ingerire troppo velocemente il cibo, affaticherà enormemente il lavoro dell’intestino, solitamente sgravato dalla prima digestione effettuata durante la masticazione.

 

Colazione abbondante. Image Credit: Shutterstock

Seguici sul nostro canale Telegram

look cannes 2015

Look da vip: Cate Blanchett e le stars più glamour chic sul red carpet del Festival di Cannes 2015

pagamenti ristorante digitali app

App per iPhone e smartphone Android per take away e per acquistare nei ristoranti, fast-food pub italiani