in

“Attraversamenti multipli”, festival di arte contemporanea a Roma

Appuntamento a Roma dal 13 al 22 dicembre con “Attraversamenti multipli”, il progetto teatrale a cura del gruppo Margine Operativo che già dal nome evoca il tentativo di mettere in scena la relazione esistente tra i linguaggi artistici contemporanei (come teatro, danza, performance, video).

performance musicali artista giapponese Bologna 2013

Ideato e coordinato da Alessandra Ferraro e Pako Graziani e realizzato con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, la rassegna propone un percorso di eventi artistici attenti alle sperimentazioni in atto nella scena del contemporaneo e alla relazione tra arte e spazi urbani.

Tre sono le location coinvolte dal festival: il Centrale Preneste Teatro al Pigneto e due mercati all’aperto, uno nel quartiere del Quadraro e l’altro a Casal Bertone.

Il percorso di questa edizione del festival è accompagnata dalla parola “presagi” e dall’ immagine di un deserto – simbolo della precarietà e dell’incertezza economica – e di un albero ostinato, che rappresenta un’arte rivolta al futuro che continua a generare atti, pensieri, azioni.

Per saperne di più e consultare il programma, visita il sito ufficiale

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Natale per celiaci: panettone senza glutine e tanto altro

ragazze anni Sessanta mostra fotografica

Anni Sessanta, bellezze in mostra a Milano