in ,

Aumenti bollette energia: il Tar della Lombardia dice ‘no’

Buone notizie per i contribuenti della Regione Lombardia che, dopo la decisione del Tar, non vedranno aumenti nelle bollette di corrente elettrica e gas come invece erano stati annunciati. Il Tar della Regione ha infatti sospeso gli aumenti che erano stati varati dall’Authority e che sarebbero entrati in vigore a partire dal 1° luglio 2016. Certamente una buona notizia per i residenti della Regione che come il resto dei cittadini italiani vedranno proprio nella bolletta della luce elettrica di luglio l’addebito della prima maxirata dell’importo del canone Rai 2016.

Mario Mosconi, Presidente della seconda sezione del Tribunale regionale lombardo, ha infatti accolto il ricorso presentato dal Codacons sui rincari nelle bollette dell’energia elettrica e del gas. Il decreto spiega quindi che solo a conclusione del procedimento, alla luce anche “di potenziali abusi nel relativo mercato”, devono essere “ridefiniti quegli aumenti già posti a carico dell’utente finale a decorrere dal primo luglio”: tali rincari, viene spiegato nel decreto, sono stati decisi “senza conoscere, alla data del 28 giugno 2016, se effettivamente i relativi aumenti percentuali possano essere legittimamente ascritti all’utente finale stesso”.

Data l’incertezza della situazione e l’ampio pubblico che potrebbe andare a subire questi rincari senza ragione, il tribunale lombardo ha deciso di accogliere la richiesta del Codacons che verrà più ampiamente trattata in camera di consiglio il 15 settembre 2016. Carlo Rienzi, presidente dell’associazione dei consumatori ha quindi commentato: “30 milioni di italiani riceveranno la prossima bolletta della luce e del gas ribassata e senza aumenti. Era assurdo infatti rincarare le tariffe per effetto di illeciti sui quali adesso dovrà pronunciarsi la magistratura”.

stufe a pellet

Alternative ai termosifoni per riscaldare casa: le stufe a pellet

Hillary Clinton donald trump

“Hillary Clinton dovrebbe essere fucilata, portata davanti a un plotone” dice il consigliere di Trump