in ,

Aumento ticket sanitari: ecco le regioni a rischio

Mentre è questione di ore per la presentazione in Parlamento del testo definitivo della Legge di Stabilità 2016, gli enti locali lanciano l’allarme ticket. Sarebbero infatti otto le regioni a rischio aumento dei ticket sanitari, quelle in cui i disavanzi di bilancio impongono aggiustamenti consistenti del capitolo entrate.

C’è da notare che il blocco all’aumento delle imposte locali previsto dalla Legge di Stabilità 2016 varrà per tutti ad eccezione per “situazioni straordinarie legate all’addizionale regionale per le Regioni in eventuali disavanzi sanitari”, ha precisato il Sottosegretario all’Economia Zanetti. Le regioni obbligate a seguire il cosiddetto “piano di rientro” per via del disavanzo nei bilanci della sanità sono Lazio, Abruzzo, Campania, Molise, Sicilia, Calabria, Piemonte, Puglia.

Ieri il coordinatore per le questioni di bilancio della Conferenza Stato Regioni, Massimo Garavaglia, aveva affermato che “la legge di stabilità prevede un aumento automatico di addizionali Irpef e Irap, ma presidenti e giunte regionali possono anche scegliere di agire sui ticket”. Un indizio in più, insomma, che l’aumento dei ticket sanitari sia una scelta obbligata per molte regioni che hanno in passato hanno invece ritoccato le addizionali.

Intanto il presidente della Conferenza Stato Regioni Sergio Chiamparino si è dimesso per la grave situazione di bilancio della regione Piemonte, di cui è governatore in carica. Chiamparino accusa il Governo di aver ridotto da 113 a 11 miliardi di euro la dotazione del fondo per il Servizio Sanitario Nazionale rispetto alle promesse di luglio.

La questione centrale, comunque, resta il risparmio sulla spesa sanitaria: si potrebbe partire da un’azione molto semplice, vale a dire l’eliminazione della copertura per tutti gli esami giudicati inefficaci, come proposto da Slow Medicine e da diversi sindacati di medici e infermieri.

(Foto: Shutterstock / VIlevi)

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Grande Fratello Vip toto nomi

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 23 ottobre: Grande Fratello, tutte le news

Grey's Anatomy 12

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni episodio 12×06: Meredith e Amelia contro Penny