in

Aurora Ramazzotti, papà Eros dedica commovente all’Arena di Verona: «Per tutte quelle volte che cadrai…»

Tutto esaurito all’Arena di Verona per il terzo concerto (in quattro giorni) di Eros Ramazzotti. E c’era da aspettarselo. Uno spettacolo particolare è stato però quello del 14 settembre, perché prima che iniziasse lo show di oltre due ore e mezza di musica, sono apparse Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e di Michelle Hunziker, assieme a Sara Daniele, figlia del cantante napoletano scomparso Pino Daniele. In più, dietro alle quinte, Eros poteva contare su due fans d’eccezione: Raffaela Maria e Gabrio Tullio, per una volta assieme al papà accompagnati dai nonni, i genitori di Marica Pellegrinelli, da cui l’artista romano si è separato da poco.

leggi anche l’articolo —> Marica Pellegrinelli bacia Charley Vezza: la reazione di Eros è inaspettata

Aurora Ramazzotti, papà Eros commosso all’Arena di Verona: «Per tutte quelle volte che cadrai…», dedica inaspettata

Eros Ramazzotti si è presentato sul palco dell’Arena di Verona con una cresta da mohicano: «Visto la cresta? Gajarda, eh?!?», ha detto il cantante rivolgendosi al pubblico, arrivato da ogni parte di Italia per ascoltare i suoi successi, pietre miliari della musica leggera. Ad un certo punto Eros Ramazzotti ha dedicato alla sua primogenita nata nel 1996, il brano “Buonamore”, dicendole: «Aurora, questa è per te!». Un’emozione grandissima. Il brano, scritto da Eros con Alfredo Rapetti Mogol e Francesca Abbate, recita nel ritornello: «Ma se avrai bisogno a volte ancora un po’ di me, io ci sarò, per tutte quelle volte che cadrai guardando il cielo e non saprai più cosa è falso e cosa è vero!». Parole davvero commoventi. Alla figlia di Pino Daniele, Eros ha dedicato invece il brano “Sara”, un omaggio al suo nome«Sara… devi crescere, imparerai a guardare il cielo, ad inseguire un sogno vero», ha cantato commosso Eros, pensando forse all’amico e collega andato via troppo presto. Purtroppo non ci sono selfie della serata, ma soltanto uno scatto realizzato dal settimanale ‘Chi’, che ha iniziato a circolare sul web.

leggi anche l’articolo —> Aurora Ramazzotti compleanno: lacrime dopo i commoventi auguri di mamma Michelle Hunziker

Il messaggio su Instagram ai fan: «Cantare all’Arena di Verona è sempre una grande emozione!»

Come dicevamo in apertura dietro le quinte c’erano anche gli altri due figli di Eros, Raffaela Maria (nata nel 2011) e Gabrio Tullio (nato nel 2015), avuti da Marica Pellegrinelli, la quale si sta concedendo una vacanza a Woodstock insieme al suo nuovo compagno Charley Vezza. I bimbi erano con i nonni che hanno voluto accompagnare i nipoti, tenendo forse conto del peso artistico di una serata del genere: stiamo parlando di uno show all’Arena di Verona, il sogno di ogni cantante. Alla fine dell’ultima tappa, Eros ha postato un dolce messaggio per salutare i suoi fans: «Cantare all’Arena di Verona è sempre una grande emozione, grazie a tutti voi che l’avete resa ancora più spettacolare e magica!». Che dire? «Un’emozione per sempre», come dice il ritornello di una delle più belle canzoni di Eros, che proseguirà il suo tour all’estero: Bulgaria, Slovacchia, Ucraina e Russia.

leggi anche l’articolo —> Perché Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si sono lasciati

 

Cristina Chiabotto Instagram, spacco inguinale e posa super sensuale: «Ciao proprio va!»

Georgette Polizzi matrimonio, l’abito bianco è ‘osé’: scollatura profondissima rivela il decolleté