in

Aurora Ramazzotti, papà Eros dedica commovente all’Arena di Verona: «Per tutte quelle volte che cadrai…»

Tutto esaurito all’Arena di Verona per il terzo concerto (in quattro giorni) di Eros Ramazzotti. E c’era da aspettarselo. Uno spettacolo particolare è stato però quello del 14 settembre, perché prima che iniziasse lo show di oltre due ore e mezza di musica, sono apparse Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e di Michelle Hunziker, assieme a Sara Daniele, figlia del cantante napoletano scomparso Pino Daniele. In più, dietro alle quinte, Eros poteva contare su due fans d’eccezione: Raffaela Maria e Gabrio Tullio, per una volta assieme al papà accompagnati dai nonni, i genitori di Marica Pellegrinelli, da cui l’artista romano si è separato da poco.

leggi anche l’articolo —> Marica Pellegrinelli bacia Charley Vezza: la reazione di Eros è inaspettata

Aurora Ramazzotti, papà Eros commosso all’Arena di Verona: «Per tutte quelle volte che cadrai…», dedica inaspettata

Eros Ramazzotti si è presentato sul palco dell’Arena di Verona con una cresta da mohicano: «Visto la cresta? Gajarda, eh?!?», ha detto il cantante rivolgendosi al pubblico, arrivato da ogni parte di Italia per ascoltare i suoi successi, pietre miliari della musica leggera. Ad un certo punto Eros Ramazzotti ha dedicato alla sua primogenita nata nel 1996, il brano “Buonamore”, dicendole: «Aurora, questa è per te!». Un’emozione grandissima. Il brano, scritto da Eros con Alfredo Rapetti Mogol e Francesca Abbate, recita nel ritornello: «Ma se avrai bisogno a volte ancora un po’ di me, io ci sarò, per tutte quelle volte che cadrai guardando il cielo e non saprai più cosa è falso e cosa è vero!». Parole davvero commoventi. Alla figlia di Pino Daniele, Eros ha dedicato invece il brano “Sara”, un omaggio al suo nome«Sara… devi crescere, imparerai a guardare il cielo, ad inseguire un sogno vero», ha cantato commosso Eros, pensando forse all’amico e collega andato via troppo presto. Purtroppo non ci sono selfie della serata, ma soltanto uno scatto realizzato dal settimanale ‘Chi’, che ha iniziato a circolare sul web.

leggi anche l’articolo —> Aurora Ramazzotti compleanno: lacrime dopo i commoventi auguri di mamma Michelle Hunziker

Il messaggio su Instagram ai fan: «Cantare all’Arena di Verona è sempre una grande emozione!»

Come dicevamo in apertura dietro le quinte c’erano anche gli altri due figli di Eros, Raffaela Maria (nata nel 2011) e Gabrio Tullio (nato nel 2015), avuti da Marica Pellegrinelli, la quale si sta concedendo una vacanza a Woodstock insieme al suo nuovo compagno Charley Vezza. I bimbi erano con i nonni che hanno voluto accompagnare i nipoti, tenendo forse conto del peso artistico di una serata del genere: stiamo parlando di uno show all’Arena di Verona, il sogno di ogni cantante. Alla fine dell’ultima tappa, Eros ha postato un dolce messaggio per salutare i suoi fans: «Cantare all’Arena di Verona è sempre una grande emozione, grazie a tutti voi che l’avete resa ancora più spettacolare e magica!». Che dire? «Un’emozione per sempre», come dice il ritornello di una delle più belle canzoni di Eros, che proseguirà il suo tour all’estero: Bulgaria, Slovacchia, Ucraina e Russia.

leggi anche l’articolo —> Perché Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si sono lasciati

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Cristina Chiabotto Instagram, spacco inguinale e posa super sensuale: «Ciao proprio va!»

Georgette Polizzi matrimonio, l’abito bianco è ‘osé’: scollatura profondissima rivela il decolleté