in

Australia: 7 cose da vedere assolutamente

Il sesto paese del mondo per estensione è 30 volte più grande dell’Italia, ragione per la quale stilare una classifica delle migliori cose da vedere in Australia non è affatto facile. Del resto, è un fatto ormai noto che per visitare interamente l’Australia siano necessari molti mesi. Tuttavia, grazie alle rispettive peculiarità e al modo attraverso il quale si presentano ognuno come un tratto distintivo dell’Australia, vi sono almeno 7 punti di riferimento che meritano l’attenzione dei viaggiatori. La zona più a nord ospita il Parco Nazionale più importante, mentre percorrendo la costa ovest si raggiunge il Queensland, dove si trova la barriera corallina più affascinante del mondo. Si prosegue verso Sidney, diventata ormai la città simbolo dell’Australia. Totalmente diverso è l’entroterra, dove domina la cultura aborigena.

1) Kakadu National Park: a tre ore dalla città di Darwin, nella zona più a nord dell’Australia è considerato Patrimonio dell’Umanità e non potrebbe essere altrimenti per uno scrigno che custodisce l’arte aborigena, la flora e la fauna più caratteristica dell’Australia, per un totale di circa 20.000 km.

2) Ayres Rock (Uluru): il rosso è il colore dominante del massiccio roccioso più grande dell’entroterra australiano. Un luogo da visitare assolutamente, magari con un tour che parte da due città che si trovano a sud, ovvero Melbourne ed Adelaide, dirigendosi verso Alice Springs.

3) La barriera corallina del Queensland: si passa dal nord al centro, per raggiungere la costa ovest dell’Australia, dove si trova la settima bellezza del mondo. Affascinante ed immensa, è un tripudio di colori e organismi viventi.

4) Sydney: quando si pensa all’Australia, la prima immagine che viene in mente è quella dell’Opera House che, a sua volta, è l’edificio iconico della città. A forma di conchiglia, il teatro australiano è uno dei centri artistici più famosi del mondo. A due ore dal centro, le Blue Mountains sono una meta da non perdere, tra cascate, canyon e foreste.

5) Great Ocean Road: 243 km di pura bellezza. Non a caso, la costa a sud di Victoria è uno degli itinerari più apprezzati in assoluto dagli amanti dei viaggi on the road. Lungo il tragitto, si incontrano numerosi punti di interesse come le torri calcaree.

6) Kangaroo Island: dopo Tasmania e Melville, è la terza isola più grande. Una visita è d’obbligo, visto che l’Australia è nota in tutto il mondo per la presenza di questo animale. Da non sottovalutare, inoltre, il fascino della natura selvaggia, dall’oceano in tempesta alla vegetazione fitta. La grandezza dell’isola richiede molto tempo per una visita adeguata. Tra i luoghi di maggiore interesse vi è senz’altro il Parco di Seal Bay.

7) Tasmania: anche in questo caso, trattandosi dell’isola più grande, è necessario avere a disposizione almeno qualche giorno. L’isola è nota soprattutto per la presenza di Regnanst Eucalipto, immense piante tipiche del territorio australiano.

Image credit: Envasa/Pixabay – Kangaroo Island

Festival dell'Aglianico 2016 a

Aglianica Wine Festival 2016: date, programma e itinerari dal gusto lucano

sagra in toscana ottobre 2016

Sagre in Toscana ottobre 2016: dal fungo porcino alla lepre, ecco gli appuntamenti gustosi