in , ,

Australia, bimbo di 16 mesi decapitato durante un incidente ma i medici lo salvano

Decapitato a soli 16 mesi. Il fatto è accaduto in Australia a Brisbane e il protagonista sfortunato dell’accaduto è un bimbo di pochi mesi, rimasto ferito durante un incidente con la famiglia. L’urto è avvenuto in macchina e gli ha causato la rottura della prima e della seconda vertebra del collo e quindi la decapitazione del cranio. La situazione del piccolo Jackson è sembrata fin da subito molto grave ma non impossibile.

I medici, dopo sei ore di operazione, sono riusciti a unire le vertebre facendo un vero e proprio miracolo. La madre, in lacrime per la felicità, ha stentato a crederci. Ora il bimbo dovrà stare sotto osservazione all’interno di un busto che gli permettere di tenere la schiena rigida. “Fra due mesi la potrà togliere e si riprenderà del tutto” hanno dichiarato i medici.

Un evento che ha dell’incredibile perché sono pochi i bambini che sono riusciti a sopravvivere a un’operazione del genere e “anche se rianimati non avrebbero potuto muoversi o respirare di nuovo“, spiega uno dei dottori. Non resta che attendere qualche mese e sperare in una sua rapida ripresa.

Foto: VectorLifeStylepic/Shutterstock.com

Tendenze moda 2015, il make up da uomo

Tendenze moda 2015, il make up da uomo che impazza sul web

Dove vedere Belgio Italia

Italia, ct Antonio Conte: “Concentrati sull’Azerbaigian, Balo? Non l’avrei convocato comunque”