in ,

Australia: preservativi anti-Hiv in commercio tra qualche mese

In Australia, tra un paio di mesi entrerà in commercio per la prima volta un preservativo, sviluppato dall’australiana Starpharma, che sarà in grado, grazie al VivaGel, prodotto antivirale associato a un lubrificante, di inattivare al 99% virus come l’Hiv, l’Herpes simplex e l’Human Papilloma virus. La Therapeutic Goods Administration, adibita al controllo di tutti i prodotti farmaceutici australiani, ha rilasciato la certificazione che ne permetterà la commercializzazione.

condom anti-hiv Australia

Anche altri paesi, considerando l’idea innovativa, hanno già presentato la richiesta . Attualmente il permesso è stato ottenuto soltanto in Giappone ma si stima che verrà approvato a breve anche negli altri stati richiedenti. I rappresentanti della casa farmaceutica sostengono che il compito fondamentale del gel VivaGel sia quello di ridurre il numero delle particelle virali e di conseguenza il numero delle infezioni.

Il preservativo, attualmente unico mezzo in grado di prevenire, non al 100% (a causa di potenziali rotture e micro lesioni), le malattie sessualmente trasmissibili aumenterà senz’altro i livelli di sicurezza precedenti. Grazie all’aumento delle misure preventive le infezioni da Aids, secondo l’ultimo rapporto della Nazioni Unite sono in calo. Rispetto al 2001, infatti, nel 2013 si sono registrate il 38% di infezioni in meno mentre tra i bambini sono diminuite del 58%. Michel Sidibé dell’Unaids crede che continuando a sensibilizzare il tema, «saremo sulla buona strada per debellare l’epidemia nel 2030».

cani soffrono di gelosia

Cani, gelosia: soffrono anche loro

odore innescare asma

Asma: quanto un odore è capace di innescarla?