in ,

Australia: trovato morto 26enne italiano, era scomparso da sabato

Un ragazzo italiano di 26 anni è stato ritrovato morto in Australia, dove si trovava da 10 mesi per una vacanza-lavoro. Il suo nome è Ilario Viviani, di cui si erano perse le tracce da martedì 21 luglio. Il giovane era scomparso sabato sera dalla tenuta agricola dove lavorava insieme alla compagna ed altri giovani saccopelisti, e il suo corpo senza vita è stato ritrovato solo martedì 22 luglio, ripescato da una diga della Buxton Citrus Farm, presso il fiume Isis.

Il detective Grant Klaassen che ha coordinato le ricerche del 26enne, coadiuvato da elicotteri e 35 persone tra poliziotti e operatori dei servizi di emergenza, ha fatto sapere che “il corpo è stato individuato mercoledì in circostanze non sospette”, alludendo quindi a un decesso avvenuto per cause accidentali. “Ci siamo tenuti in contatto con il consolato italiano di Brisbane e loro sono stati in contatto con i genitori di Viviani”, ha poi aggiunto.

 

 

Calciomercato Roma, Salah ad un passo: 48 ore per il sì del Chelsea

Murillo

Inter ultimissime, Murillo: “Sta nascendo una squadra da Scudetto”