in

Australian Open 2016, Djokovic batte Murray e trionfa in tre set

Novak Djokovic non lascia scampo al suo avversario Andy Murray in finale si aggiudica l’Australian Open 2016, battendo l’avversario e riconfermandosi il re d’Australia. C’è poco da fare, Djokovic è una macchina da guerra e a Melbourne si conferma sul numero 2 del seeding e del ranking, chiudendo la pratica in poco meno di tre ore col risultato finale di 6-1, 7-5, 7-6(3).

=> CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

Si tratta del sesto successo per Djokovic a Melbourne e al secondo consecutivo. L’Australian Open è cosa di Djokovic e lo ha confermato oggi. La finale è partita subito a favore di Djokovic che ha annientato Murray chiudendo il primo parziale sul 6-1 in 32 minuti di game. Cambia la musica nel secondo set, quando Murray prova a reagire e a non gettare la spugna, almeno nell’immediato. Nel secondo parziale, infatti, Murray ha costretto Djokovic a dare il meglio di sé, senza però riuscire a strappare il set.

Nel terzo e ultimo set tra Djokovic e Murray, il campione riesce a guidare il parziale anche se il tennista britannico si fa valera sino alla fine, salvo poi commettere qualche errore di troppo, permettendo a Djokovic di prevalere. Chiuso il terzo set sul 7-6 e Australian Open 2016 portato ancora una volta a casa.

Uomini e Donne trono over: l’ex compagno di Gemma mandato via dal programma

The Vampire Diaries 7×11 anticipazioni: verso il crossover, un ritorno tattico