in

Autostrade, sciopero e controesodo: weekend da bollino rosso

Questo sarà un weekend di fuoco per chi viaggia. Sono previste code da bollino rosso nelle principali autostrade a causa del controesodo, ovvero da tutti coloro che stanno tornando a casa dalle vacanze. Questo non sarà l’unico problema, si aggiunge anche lo sciopero dei casellanti domenica 25 agosto 2019. Secondo Viabilità Italia è atteso il bollino rosso in entrambi i giorni, tanto che è stato disposto lo stop alla circolazione dei mezzi pesanti dalle 8 alle 16 di sabato e dalle 7 alle 22 di domenica. E sulla rete gestita da Autovie Venete, il bollino diventa nero.

autostrade controesodo bollino rosso

Quale sono le autostrade colpite dal problema

Pensate bene se mettervi in viaggio questo weekend, perché visto la situazione forse un giorno in più di vacanza ci starebbe anche. Infatti è previsto sia per oggi, sabato 24 agosto 2019, che per domenica due giornate da bollino rosso per chi viaggia. Solo nella giornata di oggi sono previsti più di 167mila transiti. Quali sono le autostrade più colpite?

Saranno la A23 Palmanova-Tarvisio e la A4 Venezia-Trieste le arterie più problematiche. La A4 sarà caratterizzata da traffico intenso verso Trieste e da code ai caselli che portano alle località di mare sia in Friuli Venezia Giulia sia in Veneto. Verso Venezia, invece, il traffico sarà critico con lunghe code in entrata alla barriera di Trieste Lisert e ai caselli di Latisana, San Stino San Donà. Flussi di veicoli molto alti anche in A23, verso Palmanova, con code che potrebbero formarsi all’altezza del bivio A4/A23. In A57 ci sarà un elevato numero di transiti in direzione Trieste, mentre il traffico sarà sostenuto verso Venezia.

autostrade controesodo bollino rosso

Lo sciopero

Come se non bastasse in controesodo a peggiorare la situazione si aggiunge anche lo sciopero dei casellanti. I lavoratori potranno astenersi dal lavoro domenica dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 2 di lunedì. Non finisce qui, l’attenzione di chi viaggia va anche sulla situazione tutor. Aspi ha annunciato di voler riattivare i dispositivi su circa 1000 km di tratte entro i giorni del controesodo. Occorre dunque prestare attenzione ai pannelli informativi a messaggio variabile per sapere dove sono in funzione. Autovie Venete li riattiverà per settembre. Attenzione anche per chi è in viaggio in Centro – Nord: sono previsti rovesci e temporali sparsi.

leggi anche: Amazzonia brucia, il “polmone verde” della terra devastato: cosa sta accadendo

www.autostrade.it

Il Santo del giorno 24 agosto: San Bartolomeo Apostolo

jovanotti plan de corones

Jovanotti, concerto a Plan de Corones: come arrivare e gli oggetti vietati