in

Paolo Bonolis e Luca Laurenti finiscono in manicomio

Paolo Bonolis e Luca Laurenti sono stati rinchiusi in un manicomio per la nuova edizione di “Avanti un altro!”. Il conduttore e la sua spalla, infatti, hanno girato gli spot della nuova edizione di “Avanti un altro!” proprio in una casa di cura. “Ci piace inventare storie che raccontino l’anima della trasmissione. Quella di quest’anno è una parabola di segregazione e liberazione”, così Paolo Bonolis commenta, sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, la scelta di girare in una casa di cura gli spot della nuova stagione televisiva del suo programma. avanti un altro

E poi scherzando aggiunge: “Ci ritroviamo in una sala ricreativa in attesa di ricominciare il programma Considerato l’atteggiamento che abbiamo in televisione… sicuramente siamo fuori dagli schemi”.

Nella nuova edizione di “Avanti un altro!” ci saranno delle novità, che, però, Paolo Bonolis non vuole rivelare. “Senza dubbio ci saranno novità, quattro o cinque, ma non posso anticipare niente”, dice. A proposito invece del successo della sua trasmissione il conduttore afferma che “Avanti un altro!” non è monotono come altri quiz game in televisione. “Il programma è molto strutturato: c’è anche un po’ di commedia dell’arte, con personaggi e situazioni confezionate ad hoc, senza la monotonia dei giochi troppo ripetitivi”.

atalanta news

Festa dell’Atalanta: gli ultras distruggono due macchine con un carroarmato (Video)

fiorello sanremo 2015

Miss Italia, Fiorello difende il concorso di bellezza: “Altro che strumentalizzazione della donna”