in

Azzanello, trovato cadavere di donna: era sotterrato nel terreno di una cascina

Cremona, trovato un cadavere sotterrato in una cascina sita nella piccola frazione di Azzanello. Secondo le primissime indiscrezioni trapelate, si tratterebbe del corpo senza vita di una giovane donna.

Subito scattato l’allarme, i carabinieri sono già sul posto ed hanno chiuso l’area del ritrovamento al fine di effettuare tutti gli accertamenti del caso. Fra le terribili ipotesi al vaglio, anche quella secondo la quale il cadavere potrebbe appartenere a Manuela Bailo, la donna di 35 anni misteriosamente scomparsa a Nave, nel Bresciano, lo scorso 28 luglio. Il terribile rinvenimento del copro sarebbe avvenuto ieri mattina 19 agosto, secondo quanto trapela, in una cascina che si trova lungo via Stanga, la strada che porta verso il fiume Oglio.

Potrebbe interessarti anche: Manuela Bailo scomparsa a Nave news: entra in scena un terzo uomo, inquietanti indiscrezioni

Manuela Bailo, 35 anni, impiegata di un centro di assistenza fiscale, abita con il convivente a Nave (Brescia). Nel pomeriggio del 28 luglio è uscita con pochi effetti personali e da allora non è più rientrata. Il suo cellulare risulta spento, ma fino alla sera di lunedì 30 luglio è stato usato per inviare alcuni messaggi, non da lei, a detta dei familiari. Nelle immagini del sistema di videosorveglianza che l’ha ripresa prima di uscire, alle 17:30, si vedono gli abiti che indossava. La sua Opel Corsa color grigio metallizzato, targata EF460GZ, non è stata ritrovata.

Riforme Governo Conte 2018, Flat Tax: a chi conviene? Le linee guida

Fulmine in spiaggia a Paola colpisce due fratelli