in ,

Baby squillo Parioli: condannata la madre della ragazzina e gli sfruttatori

Pesanti condanne piovono sugli sfruttatori delle baby squillo del Parioli; 10 anni a Mirko Ieni, colui che era ritenuto il reclutatore ed organizzatore della rete di sfruttamento delle giovani. La madre di una delle giovani ragazze che ha istigato la figlia a prostituirsi è stata condannata a sei anni. Per la donna non finisce qui: dovrà infatti rinunciare alla podestà genitoriale e risarcire la figlia per 20mila euro.

Le ragazzine, che oggi hanno 16 e 17 anni sono tornate a studiare dopo l’incubo. Tutti gli indagati coinvolti in questa storia, otto, sono stati condannati secondo il rito abbreviato. Erano state chieste pene ancor più severe per gli accusati ma i pm si dichiarano comunque soddisfatti.

pantaloni con caricatore cellulare nokia lumia

Pantaloni con caricatore smartphone incorporato: la nuova tendenza tra moda e tecnologia

Vaticano

Mondiale 2014: Papa Francesco e le guardie svizzere “sarà guerra”