in ,

Baby squillo Roma: arrestato un famoso fotografo per scatti espliciti a 50 minorenni

Si apre un altro fronte sul caso delle baby squillo a Roma: questa mattina è infatti stato arrestato un famoso fotografo del mondo dello spettacolo. Avrebbe realizzato e diffuso scatti espliciti a 50 ragazzine minorenni. Su di lui pendono le pesantissime accuse di adescamento di minore, prostituzione minorile, produzione e diffusione di materiale pedopornografico. Non solo.

condanne parioli

Il fotografo è titolare di una rinomata agenzia a Roma. Stamane gli uomini di IV nucleo investigativo dei Carabinieri hanno tratto in arresto l’uomo. Le foto da lui scattate sarebbero nudi ed esplicite scene di rapporti che vedono come protagoniste ragazzine tra i 14 e i 17 anni. Molte provengono da importanti licei romani. Le giovanissime avrebbero accettato per iniziare una carriera da escort di lusso.

Alcune avrebbero addirittura subito in silenzio gli abusi e le molestie dell’uomo. Le foto delle minorenni sarebbero state scambiate su internet: durante le perquisizioni eseguite all’alba di stamattina presso l’abitazione dell’arrestato in Piazza Bologna gli uomini dei Carabinieri hanno trovato centinaia di gigabyte di fotografie, oltre a “sex toys” e altro materiale per i set e le pose delle ragazzine.

uccide cellule tumorali molecola

miR-199a-3p: la molecola che uccide le cellule tumorali

Brasile-Germania

Programmi tv stasera: Mondiale 2014: semifinale Brasile-Germania, Squadra speciale Cobra 11, Mr. Selfridge, Lezioni di cioccolato e Il testimone