in ,

Baby squillo, ultimi aggiornamenti 29 settembre: in 4 patteggiano 1 anno di reclusione e 1000 euro di multa

La Procura di Roma ha accolto la richiesta di patteggiamento di quattro dei clienti indagati nel caso delle baby squillo dei Parioli. Gli uomini sono accusati  induzione e sfruttamento della prostituzione nei confronti delle due minorenni che si prostituivano in un appartamento del quartiere “in” della Roma bene. Secondo la Procura tutti e 4 erano perfettamente “consapevoli della minore età” delle ragazze. I legali hanno concordato con gli inquirenti la pena di un anno di reclusione, con sospensione condizionale, ed oltre 1000 euro di multa.

Baby Squillo Parioli 29 settembre 2014 news 4 patteggiano

Stessa pena è stata inflitta a Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone, i due clienti condannati nell’ambito del procedimento a carico di Mirko Ieni, l’uomo condannato nel luglio scorso a 10 anni di reclusione e 60 mila euro di multa perchè ritenuto l’organizzatore del racket della prostituzione intorno alle minorenni. Insieme a quella di Ieni altre pesanti condanne sono state quella della madre di una delle due ragazzine coinvolte, condannata a 6 anni e 20 mila euro di risarcimento nei confronti della figlia, Nunzio Pizzacalla (7 anni), Riccardo Sbarra (sei anni), Marco Galluzzo (tre anni e quattro mesi), Michael De Quattro (quattro anni).

Dagli atti risultano essere più di 60 i clienti, presunti o tali, indagati. Secondo il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pm Cristiana Macchiusi tutti avrebbero intrattenuto rapporti con le due minorenni che si prostutuivano nel quartiere di Parioli.

Fonte: Il Messaggero

Immagine in articolo: Repubblica

clooney amal figlio adozione

Clooney matrimonio: George e Amal, il sì a Ca’ Farsetti

Costantino Della Gherardesca

Pechino Express 3 anticipazioni quinta puntata: quali saranno i nuovi eliminati?