in

“Baciamo le mani”, la nuova fiction di Canale 5 racconta la mafia attraverso due donne: Sabrina Ferilli e Virna Lisi

E’ in arrivo su Canale 5 una nuova fiction che parla di mafia. “Baciamo le mani Palermo-New York 1958”, questo il titolo della nuova serie televisiva in arrivo in autunno sulla rete ammiraglia di Mediaset, che racconterà la mafia attraverso due donne, che cercano di combatterla. Queste due donne saranno interpretate da Sabrina Ferilli e Virna Lisi. baciamo le mani

Ambientata negli anno ’60 tra la Sicilia e New York, la fiction si compone di otto puntate. Sabrina Ferilli intepreta Ida, mentre Virna Lisi recita nel ruolo di Agnese. Le vite delle due donne si incrocieranno in America, dove Agnese vive con i suoi quattro figli e dove Isa arriva desiderosa di una vita diversa da quella che aveva in Sicilia. In Sicilia infatti il marito di Ida è stato ucciso dal boss Don Cesare Romeo, che intende ammazzare anche la stessa donna. Ida, per salvare la sua vita e quella di suo figlio Salvatore, decide di fuggire in America. Qui conosce, si innamora e poi sposa Pasquale, il figlio maggiore di Agnese, donna vedova e proprietaria di una macelleria, sulla quale mette gli occhi il mafioso Gillo Draghi.

Ida ed Agnese, però, entrano subito in conflitto. Le due donne sono molto diverse tra loro e soprattutto vogliono combattere la mafia in modo diverso: Ida vuole affidarsi alla legge e alla giustizia, Agnese invece non si fida e vuole fare a modo suo. Dal non sopportarsi all’inizio, le due donne poi diventano alleate, quando Agnese vedrà morire, per mano della mafia, tutti i suoi figli. Insieme le due donne si batteranno contro la mafia, affinchè nessuno più debba baciare le mani ai boss mafiosi come segno di sottomissione.

Anticipazioni Uomini e Donne: ecco i nomi delle possibili troniste, tutte già note

x factor 7

X Factor 7: le opinioni di Mika sugli altri giudici e i concorrenti