in

Baciamo le mani: le due protagoniste Virna Lisi e Sabrina Ferilli si raccontano

Sabrina Ferilli e Virna Lisi sono due eroine che combattono contro la mafia nella nuova fiction di Canale 5 “Baciamo le mani”. Lunedì 2 settembre in prima serata, sulla rete ammiraglia di Mediaset, inizierà questa nuova fiction, che sarà costituita in tutto da otto puntate. La trama dell’intera fiction ruoterà intorno al tema della mafia e sarà ambientata negli anni ’50 tra la Sicilia e l’America. virna lisi

Sabrina Ferilli vestirà i panni di Ida, una donna che scappa dalla Sicilia in Americaper proteggere suo figlio da un boss mafioso, che già le ha ucciso il marito. Anche ad Agnese, alias Virna Lisi, la mafia le ha tolto il marito e poi nel corso delle puntate le ucciderà anche i figli.

Virna Lisi non ha certo bisogno di presentazioni, ma avere una professionista, un’interprete del suo calibro, in un mondo come quello della tv dove tutto va sempre più veloce, è una garanzia per la riuscita di un prodotto”, ha dichiarato Sabrina Ferilli all’Ansa a proposito di Virna Lisi, la quale ha raccontato invece del suo ruolo nella fiction: “Il mio è un ruolo tosto, drammatico. Una donna con quattro figli nella New York degli anni ’50, deve combattere contro la mafia che prima le ammazza il marito, poi si prende i suoi figli. E lei lotta come una tigre per proteggere la sua famiglia. All’inizio è molto diffidente verso Ida, non le piace, poi si alleeranno”. 

Seguici sul nostro canale Telegram

fabio troiano massimo troisi

Massimo Troisi fiction, il produttore Pietro Valsecchi: “Finalmente sono maturi i tempi per questa miniserie”

riddick imax

Riddick: Nuove Clip e un Poster per la versione IMAX