in

Bagaglio a mano: liquidi, creme e medicine, ecco cosa si può portare e come

La sicurezza aerea è ormai una priorità per ogni paese e preparare il proprio bagaglio a mano è diventato molto complicato negli ultimi anni; ci sono nuove regole da seguire e le code ai controlli di sicurezza sono sempre più lunghe. Vediamo allora cosa è possibile portare e cosa invece no quando vogliamo affrontare un viaggio aereo.

Ricordiamo, prima di tutto, che l’Ente Nazionale per l’aviazione civile, sul proprio sito internet, schematizza tutte le regole, la documentazione necessaria e le informazioni utili a evitare possibili disagi durante i controlli per l’imbarco aereo. È vietato, quindi, portare armi da fuoco, armi o oggetti appuntiti e smussati, sostanze infiammabili ed esplosivi, sostanze chimiche o tossiche e liquidi. I medicinali possono essere riposti in una busta di plastica trasparente, si consiglia di portare con sé le ricette in lingua inglese in caso la meta sia un paese straniero. Rimane però a discrezione degli agenti di sicurezza la decisione finale sugli oggetti che è possibile portare in aereo.

Per quanto riguarda i liquidi, in particolare, ci sono alcuni casi eccezionali: è possibile trasportare liquidi in recipienti unici che non superino i 100 ml di capienza. Devono essere inseriti in buste, sacchetti o borse di plastica trasparenti e con sistema di apertura/chiusura. È consentita una sola busta per passeggero. Infine, vengono considerati liquidi: spray, profumi, creme e lozioni, sostanze in pasta come il dentifricio, miscele di liquidi e solidi, mascara, acqua e altre pietanze come minestre o zuppe e gel, inclusi quelli per la doccia.

Photo Credit: Bikeriderlondon/Shuttershock.com

Barcellona Celtic Champions League

Real Madrid – Barcellona risultato finale: 0-4 highlights, sintesi, video gol

Categorie protette offerte lavoro

Categorie protette assunzioni dicembre 2015: offerte di lavoro in varie città