in

Ballando con le stelle: formate le coppie fra Vip e professionisti

Con chi ballerà Natalia Titova? Chi sarà la compagna di Raimondo Todaro? Domani, sabato 5 ottobre, su Rai 1, prenderà il via la nona edizione di Ballando con le stelle, il programma condotto da Milly Carlucci e, mentre i Vip ballerini ed i loro maestri sono impegnati a ripassare i passi per la gara e Paolo Belli sta finendo di provare gli ultimi arrangiamenti musicali con la sua band, i telespettatori hanno iniziato a chiedersi come saranno formate le coppie in gara e quali professionisti avranno il compito di far rigare dritto i concorrenti Vip annunciati durante queste ultime settimane.

anticipazioni ballando con le stelle

La prima vera novità della nuova edizione di Ballando sono le tredici coppie in gara, coppie coposte da: Massimo Boldi e Elena Coniglio, Anna Oxa e Samuel Peron, Roberto Farnesi e Samanta Togni, Lorenzo Flaherty e Natalia Titova, Jesus Luz e Agnese Junkure, Gigi Mastrangelo e Sara Di Vaira, Federico Costantini e Vera Bondareva, Amaurys Perez e Veera Kinnunen, Elisa Di Francisca e Raimondo Todaro, Francesca Testasecca e Stefano Oradei, Lea T e Simone Di Pasquale, Alessandra Barzaghi e Roberto Imperatori, Veronika Logan e Maykel Fonts.

A poco più di ventiquattro ore di distanza, mentre tutto, intorno a lei diventa sempre più frenetico e mentre la curiosità per la sfida del sabato sera sale a livello esponenziale, al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, la conduttrice, più serafica che mai, ha detto di conoscere a memoria il copione e di non veder l’ora di poter tornare sul piccolo schermo per poter intrattenere i suoi telespettatori. Come sempre, poi, la Carlucci ha ribadito di non sentirsi in competizione con Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, i giudici mattatori di Italia’s got talent, fortissima trasmissione in onda sulla Rete concorrente. Quali saranno, però le armi della Carlucci che, pur non volendo entrare in competizione con Canale 5, dovrà far vedere di riuscir ancora una volta ad affascinare il pubblico? Allo stesso settimanale la conduttrice ha detto di aver in servo novità interessanti che: “arriveranno un po’ alla volta. Torneremo nel solco classico del programma, riabbracciando il pubblico tradizionale, per dare la sensazione di essere a casa. Poi, certo, il teatro è più grande, così come i maxi schermi, ma sono cambiamenti sottili, che magari neanche si percepiscono”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Università per Stranieri Perugia

Collaboratori linguistici: nuovo bando dell’Università di Perugia, posti a tempo determinato

Fabio Capello ct Russia

Capello, futuro allenatore della Nazionale?