in

Ballando con le Stelle: il bilancio di Milly Carlucci

Ieri sera, sabato 7 dicembre, è andata in onda la finale di Ballando con le Stelle 9, il programma condotto da Milly Carlucci che ha visto la vittoria di Elisa Di Francisca e Raimondo Todaro e che ha incollato davanti al teleschermo ben 5.532.000 telespettatori per uno share pari al  28.14%.  Ancora prima che la puntata andasse in onda, però, sul noto settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, la conduttrice, contenta dell’edizione per cui ha dovuto battagliare con le unghie e con i denti, dopo comunque un anno di pausa, ha tirato le somme. Nel bilancio, quindi, ancora prima delle soddisfazioni ottenute con la finale, la Carlucci ha inserito Anna Oxa e Amaurys Perez, Lea T, Massimo Boldi, Rafael Amargo e Jesus Luz.

ballando con le stelle

Milly Calrucci, ancora una volta orgogliosa di tutti i suoi concorrenti, Vip ballerini che hanno contribuito al successo del programma, ha in primis ammesso: “Ha funzionato l’assenza: siamo stati fuori dal video un anno e mezzo, un periodo televisivamente lunghissimo, e si è creato l’effetto “caro amico ritrovato” come quando ritrovi una persona a cui vuoi bene e che avevi aspettato a lungo” aggiungendo che oltre al giusto cast, hanno funzionato anche le novità come Rafael Amargo: “il suo arrivo in giuria ha rotto gli equilibri e consentito siparietti divertenti”.

La Carlucci è assolutamente contenta del percorso fatto da Lorenzo Flaherty e Roberto Farnesi che, a suo dire, soprattutto con l’hip hop: “un ballo liberatorio, atleticamente molto difficile, ma loro hanno buttato via la scorza e si sono lasciati andare con grande simpatia”, ma anche felice del fatto che Jesus Luz e Agnese Junkure si siano innamorati. Sportivi a parte, veri e propri trionfatori dell’edizione, la padrona di casa non ha dimenticato nemmeno la classe e la sensibilità di Lea T, la gioia portata da Massimo Boldi e la sportività di Sandro Mayer preso in giro da tutti per il suo parrucchino, ma anche il primo a riderne di gusto.

Seguici sul nostro canale Telegram

Roma e Nazionale olandese

Calciomercato, Roma: sirene inglesi per Strootman, il Manchester Utd lo vuole

“Forconi” in rivolta domani, 9 dicembre 2013: Italia a rischio black out