in

Ballando con le Stelle: Luigi Mastrangelo combatte contro la sua statura

Ha appena superato la terza puntata, senza finire in ballottaggio. Luigi Mastrangelo, pur dovendo combattere con la propria statura, è uno dei due sportivi in grado di mandare in visibilio la temutissima Carolyn Smith e spaventare il resto della giuria di Ballando con le Stelle. Il campione di pallavolo, infatti, ha raccolto la sfida del ballo al meglio e pur sentendosi un vero e proprio tronco pare essere intenzionato a far di tutto per infiammare la pista da ballo di Milly Carlucci, grazie anche alle note della band di Paolo Belli.

milly carlucci

In una intervista per il settimanale Vero, Mastrangelo, scherzando sul suo fisico e sulle sue scarse doti di ballerino, ha detto: “Alcuni passi richiedono una grazia e un’eleganza che, per ragioni fisiche, ma appartengono poco. Per la salsa e il merengue bisogna sculettare e devo ammettere che non mi riesce benissimo…” quando però, l’intervistatore gli fa notare la potenza del suo lato b, il concorrente di Ballando risponde: “ognuno gioca le sue armi e se le telespettatrici apprezzeranno, magari mi voteranno anche per quello…”.

Parlando, però, più in generale della sua partecipazione al programma Mastrangelo ha detto: “Vivo questa esperienza televisiva come una sfida con me stesso, visto che sono un “tronco”. Ne approfitto per imparare a ballare. Le prove sono faticose, ma a noi sportici sudore, impegno quotidiano e sacrificio non fanno paura. Certo, a dirla tutta, anche doloretto ai piedi lo sento pure io. Basta farci l’abitudine però”.

Seguici sul nostro canale Telegram

donne uccise in italia femminicidio

Femminicidio a Terra!: parlano gli assassini, racconti di omicidi consumati e sfiorati

spettacolo benefico Duilio PIzzocchi Bologna 2013

Duilio Pizzocchi e i suoi amici in uno spettacolo benefico a Bologna il 21 ottobre 2013