in ,

Bambini maltrattati a scuola ultime notizie a Pomeriggio 5: il racconto della maestra Simona

Durante la diretta di Pomeriggio 5 di oggi, 21 ottobre 2016, Barbara d’Urso ha raccolto il racconto della maestra Simona per il caso che la vede coinvolta e che riguarda bambini maltrattati a scuola. Durante il pomeriggio di ieri il programma di Canale 5 aveva mandato in onda il filmato della maestra Simona che urlava contro i suoi alunni e oggi, invece, ha voluto dar voce alla stessa per far ascoltare ai telespettatori la sua versione dei fatti.

Sottolineando di essere da sempre impegnata nella battaglia per le telecamere negli asili, Barbara d’Urso ha chiesto alla maestra Simona quale fosse il suo punto di vista sul video mostrato ieri ai telespettatori e che ha fatto arrabbiare molte persone e cosa volesse dire per spiegare le immagini e la signora, in collegamento esterno, vicina al suo avvocato, ha detto: “Ho scoperto abbastanza alla fine delle indagini preliminari che era stato aperto questo procedimento contro di me e non avevo avuto avvisaglie precedenti” aggiungendo: ” la cosa mi ha lasciato perplessa perché da parte delle famiglie non era stato mai espresso apertamente un problema o una difficoltà” e concludendo con: ” è stato un fulmine a ciel sereno“.

Barbara d’Urso ha chiesto poi alla maestra Simona come si sentisse dopo aver visto il video e quest’ultima ha risposto dicendo: “io in realtà il video non l ho visto, ho visto degli spezzoni e mi hanno riportato altre cose” ma specificando”io mi conosco da tanto tempo, so che sono un pò sopra le righe sia per quanto riguarda l’essere severa e rigorosa sia per l’esatto opposto visto che sono estremamente affettuosa ed estremamente collaborativa con i bambini … mi piace stare con loro e mi mancano tantissimo … so che riesco a compensare … e i bambini sono sereni in classe“. La maestra Simona ha poi concluso il suo intervento dicendo che: “ci sono quattro o cinque famiglie così, ma altre venti che non hanno mai espresso preoccupazioni, forse perché mi conoscono….

A questo punto ha preso parola l’avvocato della maestra Simona che ha specificato alcune cose sottolineando che la prima udienza che si terrà a novembre e che in questa udienza verrà deciso se rinviare a giudizio la maestra. L’avvocato ha poi detto: “noi dobbiamo andare ancora tutti quanti a discutere e a mostrare le nostre prove” ed aggiunto: “per ora c’è una sospensione dal servizio, chiesta dal pubblico ministero e il primo giudice che ha valutato le carte ha respinto la richiesta, il pubblico ministero è tornato davanti ad un altro giudice e questo giudice ha deciso  che c’erano gli elementi“.  Per ora, infatti, fino all’udienza la maestra Simona rimarrà sospesa per un anno dal servizio.

Seguici sul nostro canale Telegram

Guardiani della Galassia 2 trailer, cast, uscita: tutto quello che devi sapere [VIDEO]

Lady Gaga Joanne, così è nato il nuovo album