in

Il ban di Youtube colpisce una giraffa partoriente, ecco cos’è successo

Una giraffa censurata? La vicenda assurda di un video su YouTube ha davvero dell’incredibile. Il canale di streaming più famoso del mondo ha infatti rimosso un filmato dal contenuto tutt’altro che a luci rosse…Di cosa stiamo parlando? Di una giraffa di nome April filmata in procinto di dare alla luce un piccolo e raro esemplare della sua specie all’interno dell’Animal Adventure Park, nello Stato di New York.

>>> SEGUICI SU URBANPOST TECH, METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK <<<

Durante il travaglio, le visualizzazioni del video sono schizzate fino a 30milioni. Un record non da poco che però, insieme al contenuto del video, non è piaciuto alla famosa piattaforma di video sharing Youtube.
Il filmato è infatti stato rimosso per poi apparire successivamente ancora online dopo qualche ora. Il ban di Youtube non è però stato decifrato ma si pensa a una possibile segnalazione da parte di un gruppo di utenti contrari al lieto evento all’interno del parco americano. Uno o più persone hanno infatti deciso di contrassegnare il video come “sessualmente esplicito o contenente nudi“.
Con il passare dei minuti, l’avviso è stato preso in carico dal sistema di Youtube ed eliminato dalla playlist della piattaforma.

Dopo l’accaduto, in molti hanno lasciato un commento negativo sotto il filmato denunciando il fatto. Le segnalazioni fatte dagli utenti sono molto spesso uno strumento usato più per fare un dispetto che rimuovere contenuti realmente nocivi e offensivi per la community?

Photo Credit: Flickr.com

instagram

Instagram Stories: come leggere la lista di contatti che hanno visualizzato i nostri contenuti

bonus mamma domani 2017 inps, bonus 800 euro alla nascita, bonus mamma domani 2017 straniere,

Bonus Mamma Domani 2017 Inps: escluse le straniere con permessi di breve durata