in

Banca d’Italia concorsi in scadenza: nuove assunzioni, requisiti, come candidarsi

Nuove assunzioni per la Banca d’Italia, che ha indetto un concorso per sette profili tecnici. Il termine ultimo per l’invio della domanda è fissato al 24 maggio 2019 (entro le ore 16). Vediamo insieme tutti i dettagli, le figure professionali ricercate, requisiti e come candidarsi. 

Banca d’Italia le figure professionali ricercate

La Banca d’Italia è pronta all’assunzione di:

A. 2 Laureati (Esperti – profilo tecnico) con esperienza nel campo della progettazione architettonica, restauro e direzione lavori. Requisiti necessari:

  • abilitazione alla professione di architetto (Sezione A del relativo Albo professionale);
  • laurea magistrale/specialistica richiesta, conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile e successiva alla laurea, della durata di almeno 2 anni, maturata in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo della progettazione architettonica e direzione lavori di interventi di ristrutturazione, restauro, manutenzione e arredamento di edifici del terziario avanzato.

B. 1 Laureato (Esperto – profilo tecnico) con esperienza nel campo dell’ingegneria edile e direzione lavori. Requisiti:

  • abilitazione alla professione di ingegnere;
  • laurea magistrale/specialistica richiesta conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile e successiva alla laurea, della durata di almeno 2 anni, maturata in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo della progettazione e direzione lavori per l’esecuzione di opere civili di costruzione, riqualificazione e manutenzione di edifici del terziario avanzato.

C. 2 Laureati (Esperti – profilo tecnico) con esperienza nel campo della progettazione di impianti meccanici e direzione lavori. Requisiti:

  • abilitazione alla professione di ingegnere;
  • laurea magistrale/specialistica conseguita con un voto di almeno 105/110 o 96/100;
  • esperienza lavorativa, documentabile e successiva alla laurea, della durata di almeno 2 anni, maturata in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo della progettazione, direzione lavori e manutenzione di impianti meccanici in edifici del terziario avanzato.

D. 1 Diplomato (Assistente – profilo tecnico) con esperienza nel campo edile. Requisiti:

  • diploma di istituto tecnico, settore tecnologico, con indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”, conseguito con un voto di almeno 80/100 o titolo di studio equipollente, con votazione equivalente o, in alternativa, diploma di istruzione secondaria di secondo grado, conseguito con un voto di almeno 80/100 o 48/60 e iscrizione all’Albo dei Geometri e Geometri laureati;
  • esperienza lavorativa documentabile della durata di almeno 2 anni, maturata dopo il conseguimento del diploma di cui al punto precedente e comunque successivamente al 31 dicembre 2013, in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo del supporto alla progettazione e alla direzione lavori per l’esecuzione di opere civili in edifici del terziario avanzato o industriali, incluse le pratiche estimative e il rilievo di beni immobili.

E. 1 Diplomato (Assistente – profilo tecnico) con esperienza nel campo dell’impiantistica meccanica. Requisiti:

  • diploma di istituto tecnico, settore tecnologico, con indirizzo “Meccanica, meccatronica ed energia”, conseguito con un voto di almeno 80/100 o titolo di studio equipollente, con votazione equivalente;
  • esperienza lavorativa documentabile della durata di almeno 2 anni, maturata dopo il conseguimento del diploma di cui al punto precedente e comunque successivamente al 31 dicembre 2013, in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo del supporto alla progettazione, installazione e gestione di impianti meccanici (riscaldamento, condizionamento, idrico, antincendio) in edifici del terziario avanzato o industriali.

Banca d’Italia: requisiti necessari

I vincitori andranno a lavorare presso il Servizio Immobili della Banca d’Italia, a Roma o a Frascati (Centro Donato Menichella). Per tutte le posizioni sono necessari, pena l’esclusione:

  • Età non inferiore agli anni 18; 
  • Cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza, secondo quanto previsto dall’art. 38 del d.lgs. n. 165/2001;
  • Idoneità fisica alle mansioni.
  • Godimento dei diritti civili e politici; 
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere in Banca d’Italia.

Banca d’Italia: come candidarsi

La domanda dovrà essere presentata entro il termine delle ore 16:00 del 24 maggio 2019 (ora italiana), utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia all’indirizzo www.bancaditalia.it. È consentita la partecipazione ad uno solo dei concorsi proposti. chi volesse avere maggiori informazioni non deva fare altro che cliccare qui (bando ufficiale).

leggi anche l’articolo —> La Rinascente offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia, come candidarsi

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

La Rinascente offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia, come candidarsi

Terremoto oggi in Puglia, scossa magnitudo 3.7 a Barletta