in ,

Banca Etruria news, Ministro Delrio: “Mi interessai, ma senza pressioni”

In settimana è ritornato in auge l’argomento Banca Etruria che ha coinvolto in prima persona il Ministro del Governo dei Mille Giorni, ovvero Maria Elena Boschi. In una lunga intervista a La Stampa ha preso parola il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha sottolineato come si sia interessato anche lui al caso Banca Etruria. “Mi interessai della Banca Etruria, faceva parte dei miei compiti. Mi sono occupato dell’istituto così come di Alitalia, Ilva e tante altre crisi che rischiavano di avere impatti occupazionali o per i risparmiatori”. 

—> Banca Etruria news: Maria Elena Boschi attapirata

Qual era il ruolo di Graziano Delrio in relazione al caso Banca Etruria? Lo spiega lo stesso Ministro: “Accompagnavo i ministri competenti nella gestione di queste crisi. In questa veste – rivela il politico a La Stampa – ho chiamato il presidente di Bper Caselli e ho chiesto informazioni per Etruria. La risposta fu che era stata esaminata ma Bper aveva deciso di non andare avanti”. E ancora, Delrio sottolinea come in quel periodo il Governo Renzi: “Stava preparando il decreto sulle popolari”.

—> Tutto sul mondo delle news politiche con UrbanPost

C’è stata pressione da parte di Maria Elena Boschi? Delrio smentisce categoricamente: “Nessuna pressione, ma una semplice richiesta d’informazioni.” E proprio sulla Boschi evidenzia: “Mi sono occupato del problema con i ministri competenti e la Boschi non era tra i ministri competenti. Non mi vergogno di essermi occupato di questa vicenda come non mi vergogno di essermi occupato di tutte le altre crisi che ho esaminato in quel periodo.”

Replica L'onore e il rispetto 5

Replica L’Onore e Il Rispetto 5 settima puntata 12 maggio 2017: ecco come vedere il video integrale

traffico internazionale di droga

Cagliari, Traffico internazionale di droga: 6 arresti