in

Bando startup innovative: Milano e Amsterdam unite per l’innovazione

Buone notizie per il  mondo delle startup italiane per il quale è stato firmato un accordo tra Milano e Amsterdam: la città meneghina e la capitale olandese, infatti, hanno sottoscritto un rapporto per favorire lo scambio di idee, il supporto e la contaminazione tra imprese italiane e olandesi.

E’ stato firmato a Palazzo Marino un accordo della durata di un anno tra Milano e Amsterdam in favore delle startup innovative: questo nuovo rapporto si concretizzerà in un bando che selezionerà 20 imprese innovative delle due metropoli europee che potranno usufruire di servizi di networking ma anche di supporto nelle attività commerciali nel mercato olandese, milanese e lombardo. In particolare, il bando si rivolge a 10 startup milanesi e 10 provenienti dalla capitale olandese: le imprese dovranno presentare un business plan con una forte impronta internazionale e dovranno essere attive nei settori dell’high tech, green economy, food e agri-food, social innovation, smart city o appoggiarsi alle opportunità offerte dall’economia circolare o dalla sharing economy.

“All’accordo con New York di qualche mese fa, oggi si aggiunge quello con Amsterdam, segno che le grandi metropoli del mondo guardano a Milano e al suo territorio sempre con più interesse” ha spiegato l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani che ha sottoscritto l’accordo insieme all’assessore all’Economia, Arti e Cultura della città di Amsterdam, Kajsa Ollongren.

Seguici sul nostro canale Telegram

ricette dolci la prova del cuoco, ricette dolci la prova del cuoco 7 ottobre 2016, ricette dolci la prova del cuoco plumcake a pois, plumcake a pois natalia cattelani ricetta,

Ricette dolci La Prova del Cuoco: plumcake a pois di Natalia Cattelani

agevolazioni fiscali ristrutturazione 2017, agevolazioni fiscali 2017, agevolazioni fiscali ristrutturazione, ristrutturazione casa 2017 detrazioni fiscali, ecobonus,

Agevolazioni fiscali ristrutturazione 2017: le novità in vista della Legge di Stabilità