in ,

Barack Obama a Milano: “Sono vittima dei selfie, clima? Cambiamo o affronteremo una catastrofe”

Barack Obama oggi ha tenuto il discorso tanto atteso a Milano, a Rho, in zona Fiera ex Expo. L’occasione è stata utile per parlare di clima, situazione ambientale, politica e di sé stesso. Davanti a una platea di gente, infatti, Barack Obama ha voluto toccare diversi temi importanti. Partendo dalla sua esperienza di Presidente degli Stati Uniti: “La cosa più difficile di essere presidente degli Usa è questo isolamento unico nel suo genere – ha detto Barack Obama a Milano – ne ho parlato con Matteo Renzi e con Monti che è un grande amico.” Per Obama, infatti, la Presidenza degli Stati Uniti è una sorta di: “Prigione. Non hai la libertà di fare una passeggiata, di sederti in un bar a bere un caffè. Non sento la mancanza di questo.” Poi rivela: “Sono solo vittima dei selfie, devo farli ogni due o tre passi.”

—> Tutte le ultime notizie con UrbanPost

Ma qual è l’attuale situazione ambientale e climatica? Per Barack Obama bisogna correre presto ai ripari sennò si incorrerà in una catastrofe. E per l’ex Presidente degli Stati Uniti, ospite due giorni a Milano, non si può dare la colpa ai politici perché questi rappresentano quel che sono i cittadini. “La buona notizia è che le tecnologie vanno avanti e questo può aiutare: abbiamo aumentato la produzione di energia eolica di 3 volte, di energia solare di 10 volte.” ha detto Barack Obama a Milano nella giornata odierna.

—> Tutto quello che devi sapere su Barack Obama

Poi, però, Obama lancia un campanello di allarme: “Stiamo affrontando un aumento del livello degli oceani e del mare, temo che se non cambiamo affronteremo una catastrofe. Anche se il carbone non viene utilizzato di più, ci sarà un aumento dei livelli dei mari e molte popolazioni vivono lì. Saranno travolte.” La soluzione di Obama? L’ex Presidente degli Stati Uniti fa sapere: “Sto cerando di capire come creare una rete di attivismo globale, coinvolgendo Matteo Renzi, il giornalismo, la politica: su questo mi impegnerò nei prossimi 10 anni. Sto invecchiando, sapete. La gente mi chiede di essere coinvolto e lo voglio, ma devo per prima cosa assicurarmi che un ventenne porti avanti il mondo che vorrei, che ho disegnato.”

Isis news, torna l’orrore: militare russo decapitato, ma Mosca smentisce

Replica Uomini e Donne puntata 9 maggio 2017: ecco dove rivedere la scelta di Marco su Witty