in

Barbara D’Urso, anticipazioni 27 novembre: hacker siriani attaccano i più importanti giornali occidentali

Impazza sul web e media in generale la polemica tra Barbara D’Urso e l’ Ordine dei Giornalisti. Anche il leader Matteo Salvini prende parte alla querelle e “scende in campo” per difendere la conduttrice, accusata di sistematica violazione della privacy a danno di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d’Asti trovata morta nelle campagne dell’astigiano lo scorso ottobre, dopo molti mesi di ricerche.

In attesa di scoprire quali tematiche verranno affrontate oggi a Pomeriggio 5, ci concentriamo su una notizia dell’ultimo minuto che presumibilmente sarà una delle notizie più importanti trattate oggi da Barbara D’Urso. Un gruppo di hacker siriani sta attentando ai media occidentali, attaccando le più rinomate testate on-line, tra le quali The Guardian, Forbes, Al Jazeer, e anche Repubblica. Questo il messaggio diffuso da quest’ultima:

E’ in corso un attacco hacker indiretto al sito di Repubblica.it, attraverso parti di codice di Gigya, una società israeliana che fornisce le funzioni di commento al nostro sito. L’attacco non è quindi diretto a Repubblica.it in sé. Parte degli utenti, anche se non tutti, segnalano che su alcune pagine si apre un pop-up e poi si viene reindirizzati su un sito esterno, collegato al Siryan Electronic Army. I tecnici sono al lavoro per risolvere nel più breve tempo possibile il problema, disattivando la commentabilità sui nostri articoli.

meteo inverno 2014/2015

Previsioni Meteo inverno 2014: sarà molto meglio di ciò che temevamo

Brescia bimbi bruciati

Venezuela: suicidio di massa in carcere, detenuti ingeriscono farmaci, 21 morti