in ,

Barbara D’Urso e Marco Travaglio: a Ponza d’Autore la conduttrice invita il giornalista a Pomeriggio 5 (video)

Marco Travaglio accetterà un invito così informale precipitandosi a Pomeriggio 5? Con occhiali da sole e tenuta sportiva, Barbara D’Urso, con in mano la sua nuova rivista,  ha gettato l’amo. La nota conduttrice Mediaset, collega di Gianluigi Nuzzi, si è cioè resa protagonista di un simpatico siparietto insieme a David Parenzo durante la rassegna culturale Ponza D’Autore, una manifestazione culturale ideata dal conduttore di Quarto Grado e Segreti e Delitti e curata dal noto dallo stesso proprio  insieme a Parenzo.

barbara d'urso a  ponza d'autore

La padrona di casa del pomeriggio di Canale 5, nella terza giornata di Ponza D’Autore, durante la rassegna stampa, rispondendo ad una battuta di Parenzo che l’accusava di non sapere cosa fosse stato pubblicato sul suo giornale e la paragonava per questo a Sallusti, ha esordito dicendo: “Sallusti e Travaglio sono due bei uomini, solo che al primo sto simpatica a Travaglio no”. Alla domanda di Parenzo che le chiedeva se ne sapesse il motivo la D’Urso ha risposto: “perché ha dei pregiudizi”, ma, battuta dopo battuta, grazie all’incalzare delle domande di Parenzo, ha detto di voler ospitare Travaglio a Pomeriggio 5, ma di voler, prima di riceverlo, “pulisco anche io lo sgabello”.

Successivamente, guardando in camera, pronta a lanciare un appello al noto giornalista, Barbara D’Urso ha detto: “Travaglio io non sono come tu pensi, veramente, chiedi ai tuoi colleghi de Il Fatto” aggiungendo: “Ogni mattina leggo Il Fatto Quotidiano” e concludendo con una serie di batture con un Parenzo alquanto divertito e pronto a sottolineare che dopo l’ultima ammissione Travaglio sarebbe finito sicuramente “k.o.”.

bill de blasio a roma

Roma, il sindaco di New York: “Qui mi sento a casa”

Corradino Mineo senatore Pd

Riforma Senato, parla Mineo: “Sono almeno 13 i senatori Pd dissidenti”