in

Barbara d’Urso perde la causa per diffamazione: Selvaggia Lucarelli festeggia su Facebook

Appena poche settimane fa Barbara d’Urso apriva ufficialmente le ostilità contro Selvaggia Lucarelli, la giornalista blogger con la penna più tagliente di tutto il web. Il pomo della discordia era stato l’aggettivo “arruffapopoli” pronunciato dalla Lucarelli nei confronti della famosa conduttrice, che era valso una bella denuncia per diffamazione.

lucarelli vince causa diffamazione contro d'urso

Nonostante il sistema giudiziario italiano abbia fama di essere contorto e ben poco sbrigativo, oggi è arrivata la sentenza del Tribunale di Roma, che assolve sia Selvaggia che Andrea Scanzi. Ovviamente la Lucarelli non ha perso tempo per infierire su Barbarella, con uno dei suoi tipici commenti al vetriolo.

“Sarebbe interessante vedere la faccetta della D’Urso alla notizia che la sua causa per diffamazione contro me e Andrea Scanzi l’ha persa. E pensare che i giudici ormai danno ragione perfino a Berlusconi, davvero un brutto colpo per Barbarella. Daje!”. Queste le parole della giornalista, pubblicate oggi sul suo profilo Facebook. Perciò definire “arruffapopoli” Barbara d’Urso non sarebbe un reato per lo Stato italiano: chissà se la diretta interessata sarà del medesimo avviso.

povia: luxuria mi pensa sotto la doccia

Povia: “Mi immagino Vladimir Luxuria che mi pensa sotto la doccia contando ‘Luca era gay’ “

Pirati dei Caraibi 5: uscirà il 7 luglio 2017