in ,

Barcellona-Juventus LIVE: le probabili formazioni

Tempo di Barcellona-Juve. Tempo di missione impossibile, capitolo secondo. E se una settimana fa appena, la missione impossibile sembrava essere quella della Juve ora lo è diventata per i blaugrana. L’avvicinamento alla gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League si sta concludendo, Luis Enrique ha chiamato a raccolta media e tifosi alla vigilia pur sapendo che ormai c’è grande scetticismo attorno all’ennesima remuntada da tentare al Camp Nou. A Barcellona ci si spera, ma non ci si crede realmente. Anche perché di fronte c’è una Juve mai apparsa forte come ora, se il Barça può segnare quattro gol contro chiunque sono i bianconeri a non averli mai subiti da nessuno in 90 minuti nell’era Allegri.

Live da Barcellona, ilBiancoNero.com sta seguendo passo passo tutto la lunga volata fino al fischio d’inizio del Camp Nou con il suo inviato Nicola Balice attraverso contenuti esclusivi e video: attesi quasi centomila tifosi ad accompagnare il Barça, in città è arrivata anche una folta delegazione bianconera che porterà la Juve a sentire da vicino l’affetto di quasi cinquemila tifosi. E Max Allegri risponde con assoluta serenità al clima da polveriera che si respira nello spogliatoio blaugrana: Luis Enrique è in rotta con Mascherano, ha avuto un duro confronto anche con Piqué e Neymar dopo la gara d’andata, è alla fine del suo ciclo e sembra non avere più in mano Messi & co. La Juve invece arriva al massimo della propria forma psico-fisica, recuperando anche Dybala dopo il brutto colpo subito da Muntari a Pescara.
Ecco che quindi Allegri è pronto a confermare l’undici dell’andata con Buffon in porta, Dani Alves, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro in difesa, Pjanic e Khedira in mediana, con Cuadrado, Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain. Un dubbio di formazione invece per Luis Enrique: il contestato Mascherano o Jordi Alba. Con l’argentino via libera al 3-3-1-3, con il terzino un 4-3-3 simile a quello del secondo tempo dello Stadium.
Manca poco, questa sera si scriverà la storia: il campo dirà se potrà essere l’inizio per quel che riguarda la Juve e la fine per il ciclo leggendario del Barça, o se i fenomeni blaugrana riusciranno a far fruttare il fattore Camp Nou fino a rendere possibile l’impossibile ancora una volta.

Piatti tipici della Campania: dalla pizza alle frittelle di fiori di zucca e tanto altro

detto fatto puntata di oggi, detto fatto ricette oggi, detto fatto ricette dolci, detto fatto puntata di oggi dolci, detto fatto ricetta tripletta di cioccolato, tripletta di cioccolato domenico spadafora ricetta, detto fatto ricette 19 aprile 2017,

Detto Fatto oggi ricette: tripletta di cioccolato di Domenico Spadafora