in ,

Bari, nonna e nipotino di 2 anni azzannati da tre Rottweiler: la donna è grave

Domenica pomeriggio 16 marzo, a Bari, in una villetta nel rione periferico Santo Spirito, una donna di 58 anni e il suo nipotino di 2, sono stati brutalmente aggrediti da tre cani di razza Rottweiler.Rottweiler ferocia

Stando a quanto gli agenti del commissariato di polizia di Bitonto hanno potuto constatare, gli animali sono di proprietà della famiglia e, benché conoscessero i due, si sono avventati dapprima verso il piccolo di 2 anni, azzannandolo al volto, e poi hanno inveito sulla donna che, pur di proteggere suo nipote dalla ferocia dei Rottweiler, gli ha fatto da scudo . 

La donna, soccorsa dal personale del 118, è stata ferita gravemente ad un braccio e alla testa. Ricoverata d’urgenza, è stata subito sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica di ricostruzione dell’arto dilaniato, ma non è ancora fuori pericolo. Il piccolo è ricoverato nell’ospedale San Paolo e fortunatamente le sue lesioni guariranno in una decina di giorni. I cani sono stati trasferiti nel canile di Bitonto.

 

Andrea Camilleri

Andrea Cammilleri annuncia il ritorno di Montalbano: “A maggio il primo di tre nuovi romanzi”

amichevole inter

Serie A, Inter: la svolta tattica di Walter Mazzarri