in

Basket, attacco cardiaco per un giocatore al Torneo di Manerbio: è grave

Attimi di paura durante la finale del 21° Torneo Candusso-Grazioli di basket andato in scena nella palestra di Manerbio; il 21enne Alessandro Pagani, ala dell’Assigeco Casalpusterlengo si è accasciato al suolo in preda ad un attacco cardiaco. Soccorso immediatamente dai medici del Basket Brescia e da una dottoressa presente sugli spalti, al momento versa in gravi condizioni.

Fondamentale è stato l’utilizzo del defibrillatore della Paffoni Omegna, squadra mantovana che ha disputato la finalina per terzo e quarto posto; ci sono voluti ben 20 minuti per cercare di salvare la vita ad Alessandro Pagani, nel corso dei quali i sanitari hanno effettuato massaggio cardiaco e respirazione bocca bocca fondamentali per interrompere la fibrillazione cardiaca.

Il ragazzo è stato trasportato al vicino ospedale di Manerbio, così come riportano i colleghi di Gazzetta dello Sport; al momento non si conoscono esattamente le condizioni del giovane, per le quali bisognerà sicuramente attendere alcune ore. Il 21enne, che era stato capitano dell’Assigeco nella squadra Under 18 con cui vinse il campionato italiano Elite, era tornato a Casalpusterlengo proprio in questa stagione.

caso piscaglia news

Guerrina Piscaglia: l’attesa di padre Gratien tra scarcerazione e rinvio a giudizio

Pier Carlo Padoan ministro dell'Economia firma per Opzione Donna

Riforma pensioni 2015 ultime novità: Pier Carlo Padoan su esodati “Vedremo in Legge di Stabilità cosa si può fare”