in

Basket, Nba: 5 momenti indimenticabili del 2016 (FOTO)

 

Basket Nba: 5 momenti indimenticabili

Che anno è appena trascorso? Cosa ricorderemo del 2016 di Basket Nba? Beh, sicuramente ci saranno ‘commenti’ da coccodrilli per gli addii importanti di Kobe Bryant e Tim Duncan. Sì, lacrime perché stiamo inesorabilmente invecchiando e i nostri idoli di gioventù insieme a noi. Menomale che ci sono Curry e LeBron James a infiammare la Basket Nba. Perché è stato un anno di giocate ‘straordinarie’. Ecco i nostri 5 momenti indimenticabili.

Kobe Bryant: ritiro con record

Il Basket Nba 2016 sarà ricordato anche, e soprattutto, per il ritiro di Kobe Bryant. Il fuoriclasse del Basket, star dei Lakers, ha chiuso la sua carriera lo scorso aprile. E proprio contro gli Utah Jazz ha messo a segno la bellezza di 60 punti nella vittoria per 101-96. Tra l’altro, con questo record, ha superato anche sua maestà Michael Jordan.

Kobe Bryant NBA risultati

Golden State Warriors e Steph Curry: record regular season

Nonostante la mancata vittoria finale, i Golden State Warriors hanno vissuto una stagione a ritmi forsennati portando a casa il record di vittorie (73) in una singola stagione. Tutto questo grazie a un collettivo ‘spaventoso’: non solo Steph Curry, ma anche Thompson, Green e compagni. Certo, le giocate di Steph Curry illuminano la scena.

stephen-curry

LeBron James: stop and go per lui. Poesia allo stato puro

Ecco. Ci risiamo. LeBron James sconfitto in finale. Tutto sembra ormai deciso. Il parziale delle finals è in favore dei Warriors per 3-1, il miglior stato di forma sta premiando Curry e compagni. Ma forse nessuno ha davvero fatto i conti con LeBron James: la sua stoppata su Draymond Green in gara 4 è senza dubbio la cosa più bella dell’anno. Da orgasmo multiplo.

lebron-james

Le lacrime per Tim Ducan: l’addio agli Spurs

Beh, un’epoca si è chiusa. C’è poco da fare. Non solo Kobe Bryant, ma anche Tim Duncan ha appeso le scarpe al chiodo. Lo ha annunciato nel cuore dell’estate, poi si è dedicato a un po’ di tempo libero prima del grande saluto in Texas lo scorso 18 dicembre. Ecco, a noi qualche lacrimuccia sta scendendo…

Tim Duncan ritiro

Il grande tradimento: Kevin Durant ai Warriors

E chiudiamo i 5 momenti più intriganti della Nba 2016 con il trasferimento dell’anno: Kevin Durant, il 35 di Oklahoma, cornifica i Thunder per accasarsi nella squadra più forte che c’è a Ovest. Basterà per vincere? Beh, il Christmas Day ci ha raccontato di una squadra, i Cavs, capaci di far ancora le pulci ai Golden State…

Kevin Durant Golden State Warriors

Uomini e donne Anticipazioni: Martina Luchena torna a corteggiare Manuel Vallicella?

Uomini e Donne gossip: nuovo amore per Martina Luchena?

consigli sulla salute

Consigli sulla salute: come informarsi online facendo molta attenzione