in

Basket Nba, Lamar Odom si ubriaca e viene cacciato da un aereo

Una delle differenze principali tra il mondo del calcio e il mondo del basket è, senza alcun dubbio, la genialità degli atleti: sempre molto attenti all’estetica e al comportamento da tenere fuori dal rettangolo verde i calciofili, sempre più bizzarri e strampalati i baskettari. Recentemente abbiamo assistito ai festeggiamenti prolungati di Smith, componente dei Cavaliers Cleveland, durati più di una settimana tra alcol e sfilate per le vie del centro a torso nudo. Adesso, invece, a far parlare di sé è Lamar Odom, ex giocatore dei Los Angeles Lakers: il 36enne è stato allontanato da un aereo in partenza a causa di un drink di troppo.

>>> LE ULTIME SUL MONDO DEL BASKET

Infatti, Odom dopo aver preso posto sul velivolo ha iniziato a vomitare per abuso di alcol: chi lo ha visto al tavolino del bar giura di averlo ammirato in una serie di short di birra e whisky. Aver mescolato due bevande alcoliche gli ha causato un piccolo incidente di percorso che ha costretto gli inservienti dell’aeroplano a intervenire ed allontanare l’ex giocatore.

Odom non è nuovo a questi episodi: da sempre i suoi problemi con l’alcol sono molto conosciuti tanto che lo scorso ottobre è stato ricoverato in gravi condizioni per abuso di droga. Quattro giorni di coma e la paura di smettere di vivere, però, sembrano non essere bastati per farlo smettere. La vittoria di anelli Nba e titoli di Basket non sono bastati a renderlo un uomo felice: oggi, ormai, sembra proprio irrecuperabile.

zanzare, zanzare trappola, zanzare trappola fai da te, zanzare rimedi, zanzare rimedi naturali, zanzare rimedi naturali trappole, come eliminare le zanzare, come tenere le zanzare lontane da casa,

Zanzare rimedi: guida utile per conoscerle e combatterle

Ballando con le Stelle Valerio Scanu

Classifica Itunes Italia oggi, ecco la top10 della settimana: da Alvaro Soler a Kharfi