in

Basket, Nba playoff 2016: Portland e una rimonta spaziale, Oklahoma facile

Nella notte tra lunedì e martedì si sono disputati i playoff 2016 di Nba con tre partite in programma: la prima ha messo difronte Miami Heats a Charlotte con questi ultimi che hanno trovato la vittoria di misura grazie a una splendida gara disputata da Kemba Walker autore di 38 punti messi a referto; il finale di 89-85 consente agli Hornets di portarsi sul 2-2 e sorprendere, ancora una volta, i rivali di Miami che, invece, si sono lasciati andare con una prova incolore di Wade, autore solo di 10 assist.

Ottima vittoria, invece, per gli Oklahoma City Thunder che, grazie al 118-104 davanti al proprio pubblico, hanno regolato i conti con Dallas: serie chiusa sul 4-1 ed accesso alle semifinali di Ovest conquistato. Come sempre ottima la prova di Russell Westbrook autore di 36 punti, 12 rimbalzi e 9 assist contro un Nowitzki formato giovane: il tedesco, infatti, si è messo in mostra con 24 punti che, però, non sono bastati per la vittoria finale e, dunque, per poter sperare ancora nella qualificazione.

L’ultima partita della notte è stata quella tra Portland e Los Angeles Clippers con questi ultimi che, dopo le prime due gare vinte, hanno fatto del vero e proprio harakiri: due sconfitte consecutive e pareggio, momentaneo, per Damian Lillard e colleghi. I Clippers, in queste ore, stanno valutando le condizioni di Chris Paul che sembra essere rimasto infortunato a una mano durante uno scontro di gioco. Per quanto riguarda il match, ottima la prova di Aminu, autore di 30 punti, contro il buon Jeff Green che, invece, di canestri ne ha messi soltanto 17 per il risultato finale di 98-84 in favore dei padroni di casa.

freddy sorgato ricrso in appello

Isabella Noventa ultime notizie: corpo occultato nel laghetto di Padova? Spunta quarto complice

Uomini e Donne Trono Over protagonisti

Anticipazioni Uomini e Donne puntata 26 Aprile: in onda il trono over o classico?