in

Basket, Nba playoff 2016: show Thunder, passeggiata Cleveland

Un punto in più degli avversari è bastato ai Cleveland Cavaliers per portarsi a casa la qualificazione alla finalissima del girone Est. No, sarebbe troppo facile dire una cosa del genere: la verità è che contro Atlanta Hawks la serie non è mai stata in dubbio fin dal principio con LeBron James e compagni capaci di far capire fin dal primo istante in quale direzione sarebbe andata la semifinale. Si chiude 4-0 la serie tra Cleveland e Atlanta grazie alla vittoria di questa notte, in gara 4, del team trascinato da Kevin Love: 27 punti e 13 rimbalzi, accompagnati da 9 assist di LeBron, sono bastati per tagliare le gambe alla migliore Atlanta delle ultime uscite.

Il risultato finale, 100-99, premia i Cavaliers che ora attendono di conoscere la propria finalista e avranno la possibilità di avere qualche giorno di riposo in più.

Sarà una sfida all’ultimo sangue, invece, quella tra San Antonio Spurs e Oklahoma City Thunder: in gara 4, infatti, ad avere la meglio sono stati gli uomini trascinati da Kevin Durant, autore di ben 41 punti sui 111 totali messi a segno dal team di casa. Per gli Spurs di Popovich, invece,  un match non da ricordare con il solo Tony Parker in forma grazie ai 22 punti e 12 rimbalzi messi a referto. Il risultato finale di 97-111 consente agli Oklahoma di guardare con fiducia ai prossimi impegni.

Come scrivere un Curriculum

Curriculum vitae Europeo: dove scaricare il modello, come compilarlo

Internazionali tennis Roma 2016

Tennis Internazionali Roma 2016: orari match in programma lunedì 9 maggio