in

Basket, Nba playoff 2016: Westbrook spazza via Curry e regala il 3-1 a Oklahoma

Potrebbe materializzarsi la sorpresa e far valere i record della regular season meno di zero: proprio così, gli Oklahoma City Thunder sembrano pronti a completare lo scherzetto a Steph Curry e compagni avendo vinto anche gara 4 ed essendo avanti nella serie con il parziale di 3-1. I Warriors iniziano a tremare e, fin qui, appaiono completamente irriconoscibili contro i Thunder che, invece, stanno mettendo in mostra una forma fisica assolutamente invidiabile.

Nella notte un’altra prova spaziale di Kevin Durant e Russell Westbrook ha regolato i conti contro Curry e colleghi: 36 punti per Russell, conditi da 11 assist e una percentuale del 50% dal perimetro grazie alle quattro triple su otto messe a referto. Fantastica anche la prova di Kevin Durant che, nella partita di Nba playoff 2016 vinta dai Thunder con il punteggio di 118-94, ha messo a segno ben 26 punti con 4 assist, frutto di 9/10 dalla lunetta e 8/24 da due. Più che altro, la prova del leader di Oklahoma è stata quanto mai utile in fase difensiva con 11 rimbalzi totali di cui 10 difensivi e uno solo offensivo.

Nelle fila dei Golden State Warriors, invece, ottima la prova di Thompson che ha provato a tirare fuori l’orgoglio nella parte centrale del match: 26 punti di cui 9/17 da due e ben 4 triple messe a segno non sono bastate per poter portare alla gloria, e al conseguente pareggio, i campioni in carica di Nba. Per quanto concerne la prova disputata da Steph Curry: 19 punti di cui 2/10 da tre e solo 5 rimbalzi difensivi. Ci vuole ben altro per poter provare a sovvertire un pronostico che, ormai, sembra destinato a far festeggiare Oklahoma City Thunder.

voragine firenze

Firenze voragine di 200 metri in pieno centro: inghiottite auto in sosta

Game Of Thrones 6×06 anticipazioni: Bran rischia, Daenerys riparte, Jamie infuriato