in

Basket, Semifinale Supercoppa: Sassari – Reggio Emilia punteggio finale 78-79

A tre mesi di distanza dalla splendida vittoria dello Scudetto, Sassari torna Reggio Emilia per giocarsi l’accesso alla finale della Supercoppa. Stavolta, i sardi non riescono ad avere la meglio dopo una straordinaria rimonta, anche se la partita regala tantissime emozioni. Partita meglio Reggio Emilia che, al termine del primo quarto, si trova avanti di 6 grazie al talento del lituano Kaukenas, autore di 7 punti. In una Sassari decisamente rimaneggiata rispetto alla squadra che ha trionfato in campionato. L’unico, fra i titolari di Sassari, ad aver vinto lo Scudetto è l’americano Logan, ma il miglior realizzatore è Haynes con 6 punti.

Nel secondo quarto Reggio Emilia fa la voce grossa e spaventa Sassari, apparsa decisamente in difficoltà nei primi minuti di gioco. La GrissinBon arriva un massimo vantaggio di 10 punti, ma nel finale Sassari riesce a rifarsi sotto e chiudere sul parziale di 37-41. La differenza, nei primi due parziali, l’hanno fatta i tiri liberi 18/18 per Reggio Emilia, 8/12 per Sassari. La Dinamo Sassari rientra dagli spogliatoi con il dente avvelenato e mette alle corde Reggio Emilia per i primi 4′, parziale di 10-2 e vantaggio di 2 punti per il Banco di Sardegna. Fino agli ultimi 3′ salgono in cattedra Polonara e Gentile e Sassari viene nuovamente scalzata a -5: 51-56. Ma il terzo quarto riserva altre sorprese Sassari reagisce con Eyenga che riporta il Banco di Sardegna in vantaggio, proprio sulla sirena con una splendida pentrazione: 64-63.

L’ultimo quarto è il coronamento di una partita spettacolare: si lotta punto a punto, Aradori riporta Reggio Emilia subito in parità ma, Stipcevic risponde subito con una gran bomba da tre. Aradori prende in mano i suoi compagni e li trascina verso la finale di Supercoppa. Opportunità gigantesca, però, per Sassari di riportarsi in vantaggio a 43″ dalla fine ma Haynes sbaglia da sotto canestro e si rimane sul 78-79 per Reggio Emilia. Ci prova Sassari fino alla fine, ma alcuni problemi al cronometro e all’ottima difesa emiliana il risultato non cambia.

borghi da visitare a ottobre

7 borghi bellissimi da visitare a ottobre

Carpi Roma probabili formazioni

Roma – Carpi highlights, sintesi e video gol: Serie A risultato finale 5-1