in

Basket serie A 26^ giornata risultati e classifica, tonfo Milano e Avellino, sorride Reggio Emilia

Una grande domenica di Basket targata Italia: la serie A “Beko”, arrivata alla 26^ giornata, ha regalato grandi emozioni con risultati del tutto inaspettati alla vigilia. Ad esempio, tra le partite più sorprendenti, si registra la sconfitta della Olimpia Milano sul parquet di Capo D’Orlando: in terra sicula, il team primo in classifica ha lasciato due punti importanti perdendo con il risultato di 78-71. Un successo fondamentale per i padroni di casa che, così, portano a due le vittorie consecutive e salgono a quota 22 in graduatoria posizionandosi all’undicesimo posto.

A sorridere, tra le squadre di testa, la Grissin Bon Reggio Emilia che, nell’anticipo di giornata, ha battuto la Enel Brindisi con un netto 76-59 riducendo, così, a sole due le lunghezze di distanza dalla Olimpia Milano a quattro giornate dal termine; scivolone, dopo dodici partite di segno positivo, per la Sidigas Avellino che, sul parquet di Torino, ha perso 78-74. Gli irpini restano fermi al quarto posto mentre il team piemontese, grazie a questa vittoria, ha accorciato su Pesaro che, adesso, dista solamente due punti ed è al penultimo posto. Proprio i marchigiani hanno trovato una vittoria importante ma sofferta sul parquet di Venezia dopo un’estenuante partita terminata ai supplementari. In terra lagunare, la Consultinvest ha ottenuto il successo con il punteggio di 100-96 non perdendo contatto con il gruppone dei 20 punti.

Sassari, battendo Caserta con il risultato di 87-75, ha creato un solco abbastanza decisivo tra l’ottavo e il nono posto in graduatoria: Varese, vittoriosa su Pistoia per 91-78, è ferma a quattro punti di distanza dalla prima piazza utile per la qualificazione alla poule scudetto; chi ne beneficia, ad esempio, è anche Trento capace di inguaiare, ancora di più, la Obiettivo Lavoro Bologna davanti al proprio pubblico: risultato finale di 75-68 per la Dolomiti con gli emiliani ancora fermi a 20 punti. Chiudiamo con l’infinito derby lombardo tra Cremona e Cantù: dopo due tempi supplementari ad avere la meglio è stata la Vanoli capace di imporsi con il risultato di 95-85 e con un terzo posto consolidato.

Gabriel Garko e Adua Del Vesco

Non è stato mio figlio anticipazioni sesta puntata 10 Aprile 2016: Andrea in carcere, Lily rischia di morire

omicidio pordenone news

Omicidio Pordenone a Domenica Live: la madre di Trifone su Giosuè Ruotolo e la fidanzata, “Sono due scellerati”