in

Basket serie A, il programma della 7^ giornata di ritorno: testa-coda per Milano, Grissin Bon occhio alle insidie

Ritorna il Basket di serie A con la 7^ giornata di ritorno in attesa che il programma del sesto turno si concluda con il recupero, previsto per il 9 marzo, tra Pesaro e Trentino. Per le sfide del 6 marzo, invece, diverse le partite interessanti tra cui quella che si giocherà al “Mediolanum Forum” di Assago in un testa-coda dal pronostico scontato: l’”Olimpia Milano”, infatti, ospiterà alle ore 18 di domenica, la “Manital Torino”, fanalino di coda del campionato con solo dodici punti all’attivo. Turno favorevole, dunque, per la squadra capolista e fresca vincitrice della Coppa Italia.

Dovrà prestare maggiore attenzione, invece, l’altra squadra in vetta, la “Grissin Bon Reggio Emilia” impegnata, sul parquet casalingo del “PalaBigi”, contro la “Umana Reyer Venezia”: gli ospiti arriveranno in terra emiliana con tutte le intenzioni di ottenere i due punti per non perdere le posizioni utili alla qualificazione per le finali scudetto. Potrebbe approfittare di un’eventuale passo falso della compagine emiliana la “Vanoli Cremona”, reduce proprio dalla sconfitta con la “Grissin Bon” e posizionata, attualmente, al terzo gradino della classifica. Il settimo turno di ritorno porterà la compagine lombarda ad affrontare, davanti ai propri sostenitori, Capo d’Orlando, team siculo alle prese con una serrata lotta salvezza dalla quale vuole tirarsi fuori il prima possibile. Promette emozioni anche la sfida del “PalaMaggiò” tra Caserta e Pistoia così come quella del “PalaSerradimigni” tra “Banco di Sardegna Sassari” e “Obiettivo Lavoro Bologna”: i sardi non possono permettersi passi falsi se non vogliono compromettere, ulteriormente, una stagione tutt’altro che invidiabile.

Tra le altre sfide in programma per la settima giornata di ritorno del campionato di serie A di Basket, segnaliamo una bella gara tra “Sidigas Avellino” e “Acqua Vitasnella Cantù”: gli irpini vogliono consolidare il quarto posto in classifica mentre i lombardi non hanno alcuna intenzione di perdere punti fondamentali per mettersi al riparo il prima possibile da un’eventuale lotta per mantenere la categoria. Per mantenere vivo il sogno “poule scudetto”, la “Enel Brindisi” dovrà superare, al “PalaPentassuglia”, le resistenze della “Consultinvest Pesaro”, compagine terzultima in classifica ma con un turno da recuperare contro la “Dolomiti Energia Trentino”. Proprio quest’ultimi potrebbero fare un regalo non di poco conto ai prossimi avversari del 9 marzo battendo, nella settima giornata di campionato, la “Openjobmetis Varese” che, dopo la vittoria su Torino di settimana scorsa, ha staccato Pesaro.

Formula 1 GP Austria Vettel

Formula 1 test Montmelò 4°giorno, Vettel fa volare ancora la Ferrari

accoltellare

Padova omicidio suicidio: tre colpi per uccidere lei, uno al cuore per se stesso