in

Basket, serie A1 29esima giornata risultati e classifica: che sberla il Torino, Milano brinda al primato

Una giornata ricca di emozioni quella appena conclusa: la 29esima giornata di Basket serie A1 ha decretato alcuni verdetti fondamentali per il futuro del campionato. Partiamo dal basso questa volta: nell’incredibile sfida dal sapore di finalissima tra Bologna e Torino ad avere la meglio sono stati i padroni di casa con un perentorio 73-54 in una sfida davvero senza storia poiché i felsinei hanno tenuto il pallino del gioco per tutto il corso del match e con picchi di distacco per più di 30 punti. Brinda alla salvezza Pesaro grazie alla vittoria su Cantù arrivata per 96-90 mentre a tremare è sempre Caserta: i campani, con il ko subito a Brindisi, adesso rischiano la retrocessione e tutto dipenderà dal prossimo turno, l’ultimo del campionato.

Per quanto riguarda, invece, la parte alta della graduatoria altro verdetto importante è relativo al primato della classifica: in serie A1 di Basket, infatti, titolo di “campione” della regular season va all’Olimpia Milano che, nella sfida contro Cremona, ha avuto la meglio con il punteggio di 81-77 nonostante il brivido finale che per poco non comprometteva una partita perfetta. La Reggiana, invece, ha ceduto il passo in casa di Varese, con la seconda sconfitta consecutiva, venendo agganciata anche dall’Avellino: in terra lombarda, infatti, la compagine di casa ha battuto Reggio Emilia per 77-69 alimentando, così, le speranze per una clamorosa qualificazione alle fasi finali sebbene, allo stato attuale, risulti un obiettivo molto difficile da raggiungere.

Dicevamo di Avellino, la Sidigas, grazie alla vittoria in casa contro Capo D’Orlando ha trovato l’ennesimo successo della sua stagione: il risultato di 85-69, infatti, i campani si posizionano al terzo posto a pari merito con Reggio Emilia e scavalcando la Vanoli Cremona. Infine, per quanto concerne il piazzamento playoff importanti sfide vinte da Pistoia e Venezia: i toscani hanno battuto Sassari con il risultato di 77-68 mentre i lagunari hanno avuto la meglio su Trento con un bellissimo 67-62.

Omicidio Gloria Rosboch ultime notizie

Gloria Rosboch corpo, Gabriele smentito dall’autopsia: ecco la verità sulla morte dell’insegnante

Gita fuori porta nel Lazio: dove andare il 25 aprile 2016 vicino a Roma e non solo