in

Basket, Serie A1 a 18 squadre con ripescaggio di Virtus e Fortitudo: la Fip valuta la soluzione

Il campionato di basket di Serie A1 è scosso da una lotta intestina tra 4 squadre cosiddette “dissidenti” e la Federazione Italiana Pallacanestro: tema della contesa tra le parti la scelta di Trento, Sassari, Reggio Emilia e Cantù di partecipare alle competizioni ECA e a all’EuroCup, a cui tutte e 4 sono già iscritte andando contro le direttive della Fip che pretende l’adesione alle manifestazioni Fiba.

LE ULTIME NEWS DAL MONDO DEL BASKET

Al momento chi rischia di più tra le formazioni dissidenti è Cantù anche se il termine ultimo è il 13 luglio; in attesa di questa data sono molte le possibilità che si stanno facendo largo nella mente dei vertici federali e tra queste ci sarebbe anche la possibilità di allargare il campionato di Serie A1 a 18 squadre. Questa formula sarebbe adottata per un solo anno per far si gli organici giudici come il Tar del Lazio (molte squadre sembrano intenzionate a ricorrervi) e la corte europea possano pronunciarsi.

Trento, Sassari, Reggio Emilia e Cantù potrebbero partecipare alle competizioni della discordia e al campionato di A1; a salire di categoria per completare il quadro ipotetico delle 18 squadre sarebbero Virtus Bologna, retrocessa alla fine della regular season 2015/2016, e Fortitudo Bologna, sconfitta ai playoff di A2. Si ricomporrebbe così il binomio di BasketCity in massima serie; domani si svolgerà l’assemblea di LegaBasket e probabilmente si saprà qualcosa di più in merito.

Axel Witsel Juventus

Ultime notizie calciomercato Napoli: Witsel vicinissimo alla firma

Vittorio Sgarbi Monna Lisa

Vittorio Sgarbi: “Vado a Parigi per riportare a casa Monna Lisa”