in , ,

Bataclan, dalla Parigi del 1864 agli attentati del 13 Novembre 2015: riapre la “sala da spettacolo” nel cuore della capitale francese

Era il 13 Novembre 2015 quando il Bataclan divenne teatro di un attacco terroristico sferrato da un gruppo armato ricollegabile allo Stato Islamico (ISIS) che ha portato a 93 vittime. Ad un anno da quella terribile notte che mise in ginocchio Parigi, ripercorriamo la storia del Bataclan dal 1864 alla riapertura.

Il Bataclan nasce alla vigilia della Belle Époque francese come un café-concert, una sala da spettacolo orientaleggiante liberamente ispirata dall’architettura cinese; sulla sua facciata – simile ad una pagoda – si potevano infatti distinguere numerose statue di dragoni o divinità cinesi. L’idea di una struttura in chiaro stile orientale nel mezzo di Parigi fu Charles Duval, lo stesso architetto che gli diede il nome ispirandosi all’operetta di ambientazione cinese di Jaques Offenbach dal titolo “Ba-ta-clan”. Il Bataclan, così come lo conosciamo noi oggi (o quasi), venne quindi inaugurato nel 1865: al piano terra i parigini frequentavano il caffè e il teatro mentre il piano superiore era dedicato alla danza grazie ad una spaziosa sala da ballo. Al Bataclan andarono in scena numerose vaudeville, commedie leggere nate in Francia intorno alla fine del Settecento, sino al 1892; da quell’anno in poi – complici anche i continui cambi di proprietà – il teatro alternò momenti di notorietà ad altri meno felici.

=> CLICCA QUI PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS

Nel 1910, grazie ad un attento restauro, il Bataclan visse un nuovo e prolungato periodo di splendore: tra i tanti attori che si alternarono sul palco del teatro grazie agli spettacoli ideati da José de Bérys ci fu anche Maurice Chevalier, uno dei più celebri interpreti di musical all’inizio del Novecento. Dalla fine degli anni Venti sino al 1969, il Bataclan subì numerose trasformazioni sino a tornare nuovamente ad essere una sala da spettacolo. Nel 2006, i suoi proprietari decisero di dargli un nuovo volto, ridipingendo la facciata con colori sgargianti ed inusuali. Nel 2015 il Bataclan divenne probabilmente il teatro più famoso al mondo a causa dell’attacco terroristico sferzato al suo interno durante un concerto rock: questa fu la ferita più grave per la sala da spettacolo parigina che, nonostante tutto, ad un anno di distanza ha riaperto con un grande concerto di Sting.

Foto: Di Céline from Dublin, Ireland – Bataclan – Paris, CC BY-SA 2.0/Wikimedia.org

Arena Giletti

Lino Banfi a L’Arena di Giletti: svelati alcuni segreti di Silvio Berlusconi

Come funziona l'Ape volontaria, costi e penalizzazioni

Pensioni 2016 news oggi: Ape social e volontaria, novità su requisiti, limiti e penalizzazioni