in ,

Bathsheba, la bambina russa con il cuore fuori dal petto: viva per miracolo (VIDEO)

Il suo nome è Virsaviya ‘Bathsheba’ Borun-Goncharova ma tanti la conoscono ormai come “la bambina con il cuore fuori dal petto“. Bathsheba è nata in Russia sei anni fa con una grave anomalia, che prende il nome di Pentalogia di Cantrell, una rara sindrome malformativa. Il suo cuore è completamente fuoriuscito dal petto, protetto solo da un esiguo strato di pelle che permette di vederlo battere.

Una sindrome rara, che colpisce 5,5 individui nati su un milione, e che consente di rimanere in vita fino all’età di sei anni. Attualmente la piccola ha miracolosamente superato questa soglia di età e si è trasferita in Florida, per poter curare la sua malattia. Tanti coloro che hanno voluto tendere una mano di aiuto alla bambina e alla sua famiglia, che giornalmente pubblica foto sui social raccontando la loro vita. E’ stata infatti aperta una raccolta fondi sul sito You Caring, dove sono stati già raccolti 20 mila dollari per le cure della bambina.

In un ospedale pediatrico di Boston hanno detto che purtroppo, in questo momento, non possono operare la bimba perché la sua pressione sanguigna è troppo alta – si legge sulla piattaforma online – ora si spera che i farmaci possano ridurla abbastanza per permettere l’intervento chirurgico”. Bathsheba potrà dunque essere operata fra due anni circa, quando le sue condizioni di salute si saranno stabilizzate.

pasolini morte anniversario

Pier Paolo Pasolini: la profezia autoavverante di una periferia immanente

aereo caduto sinai aggiornamenti

Aereo russo precipitato in Sinai, l’ipotesi attentato: “Non c’è stata avaria”