in , ,

Beatles al The Ed Sullivan Show: 53 anni il debutto che stregò tutti (VIDEO)

I Beatles al The Ed Sullivan Show: 53 anni fa il debutto in TV

Il 9 febbraio 1964 il The Ed Sullivan Show ospitò per la prima volta i Beatles. Il gruppo rock inglese stregò tutti con la sua esibizione portando in scena un pezzo diventato presto celebre come “I Want Hold Your Hand”. Sul palco del The Ed Sullivan Show c’erano i Beatles al completo. Quel gruppo a cui bastò un solo decennio per conquistare tutti e fare la storia della musica internazionale. Di seguito, ecco il video della performance del 9 febbraio 1964:

Cosa era il The Ed Sullivan Show che ospitò i Beatles

The Ed Sullivan Show è stato un programma televisivo della CBS. Fu uno dei più importanti e seguiti show trasmessi dall’emittente televisiva statunitense. In origine era intitolato Toast of the Town ma assunse il nome che lo fece conoscere in tutto il paese a partire dal 25 settembre 1955. Ideato e condotto da Ed Sullivan andò in onda per la prima volta il 20 giugno 1948 alle ore 20 (la sua durata era di circa un’ora) e in 1.054 puntate la trasmissione – in onda ininterrottamente per oltre venti anni tutte le domeniche, fino al 6 giugno 1971 – rappresentò un punto di riferimento fisso ed un appuntamento immancabile per i telespettatori.

—> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA

Furono diverse le controversie per il The Ed Sullivan Show:

Alcune furono memorabili, come quella con Bob Dylan, il quale non accettò la censura dei dirigenti della CBS sul brano Talkin’ John Birch Paranoid Blues e preferì andarsene dagli studi sbattendo la porta, invece di cantare un brano alternativo. Il controllo della produzione era meticoloso e scandagliava parola per parola i testi delle canzoni e pretendeva che gli artisti sostituissero quelle ritenute non gradite.

Il 1° giugno 1967 usciva sgt. peppees pietra miliare della storia

Due casi emblematici si ebbero con i Doors, che per il brano Light My Fire non accettarono nessuna imposizione quando gli venne chiesto di cambiare le parole del verso Girl, we couldn’t get much higher, in quanto possibile riferimento alla droga, ma Jim Morrison interpretò il brano proprio come era stato scritto, suscitando la rabbia di Ed Sullivan che comunque fu presa con noncuranza dalla band; mentre i Rolling Stones si dimostrarono più docili e tramutarono il verso Let’s Spend the Night Together in un più rassicurante Let’s spend some time together.

caso ceste news processo appello

Elena Ceste news processo: Michele Buoninconti spera nell’assoluzione, ecco perché

Sanremo 2017 gossip: è nato l’amore sul palco dell’Ariston? Ecco la coppia ‘inedita’ (FOTO)