in ,

Beautiful anticipazioni settimanali 14-18 Settembre 2015: Rick non molla la Forrester

Nonostante sia nell’occhio del ciclone, preso dai mille problemi personali e di cuore, Rick comunque non ha nessuna intenzione di mollare la Forrester nonostante Ridge stia facendo di tutto affinché Eric dia a lui il comando dell’azienda di famiglia. Cosa succederà nella prossima settimana, quella compresa fra il 14 e il 18 Settembre 2015, nelle nuove puntate di Beautiful, l’amatissima soap opera americana in onda su Canale 5? Mentre la verità su Maya finirà sulle prime pagine dei giornali, Ridge insisterà per assumere il controllo dell’azienda e tenterà in tutti i modi di sottrarre la Forrester a Rick che, però, nonostante tutto, rimarrà saldo sulla sua poltrona.

Così mentre Ridge farà una importante proposta a Eric e quest’ultimo, accorgendosi che il figlio è fuori controllo chiederà lui di cedere il comando dell’azienda, Rick, assillato da Brooke che gli chiede di lasciare Maya perché lo ha ingannato, assicurerà a tutti di poter continuare a gestire tutti gli affari nonostante la sua vita sia saltata per aria. Ci riuscirà? Come metterà tutti a tacere ora che il passato di Maya è stato svelato e che lui, la sua amata e l’azienda di famiglia sono sulla bocca di tutti al centro di un vero e proprio scandalo?

In attesa che Eric gli ceda il comando dell’azienda, poi, Ridge accoglierà Caroline di rientro dal suo lungo viaggio e inizierà a raccontarle tutto quello che è accaduto in sua assenza. Caroline deciderà quindi di andare a trovare Rick, ma, alla fine, invece di fare una sorpresa a lui sarà lei a rimaner a bocca aperta.

Nel frattempo Nicole chiederà perdono alla sorella per aver svelato il suo segreto e se la prenderà con Wyatt per averla tradita pur riconoscendo che non avrebbe dovuto essere così ingenua e fidarsi subito così cecamente di lui.

700 migranti morti

Grecia, naufragio barcone migranti: morti e feriti

mostra a Palazzo Strozzi Firenze 2015

Van Gogh Chagall e Fontana, mostra Firenze 2015: date e biglietti per ammirare la bellezza divina