in

Belen Rodriguez: dal selfie a Le Invasioni Barbariche al rientro a casa

Serata impegnativa, quella di ieri, venerdì 7 febbraio, per Belen Rodriguez che in primis ha partecipato alla puntata condotta su La7 da Daria Bignardi  de Le Invasioni Barbariche, sulla cui pagina Facebook impazza il selfie della show girl, e poi, una volta tornata a casa, ha dovuto accudire suo figlio Santiago ancora sveglio perché il marito Stefano De Martino, evidentemente alquanto stanco, forse anche per le prove di Quelli che, dormiva sul divano.

blen rodriguez

La Rodriguez ieri sera ha incrementato la suspance per la sua ospitata a Le Invasioni postando su Facebook una foto di lei, nei camerini del programma, ancora alle prese con il trucco ed il parrucco e poi si è concessa per una intervista alquanto particolare dove ha ammesso che non farà più tatuaggi, dove ha parlato del fatto che Italia’s got talent non sarà più un programma Mediaset e dove ha raccontato qualche aneddoto della sua vita insieme all’ex ballerino di Amici rivivendo un momento in cui, con fra le braccia Santiago appena nato, gli stava dedicando una bellissima ninna nanna.  Alla domanda su Italia’s got talent, sulla sua possibile paura per il futuro o su un suo passaggio a Sky Belen ha detto: “Un grandissimo dispiacere! Io comunque non sono senza lavoro…” aggiungendo: “Passare a Sky? Non so, a me piace stare bene nella rete in cui sto, mi piace essere coccolata” . Disoccupata la Rodriguez?  Ma figuriamoci! Belen ha annunciato, oltretutto: “Parenti mi ha fatto una proposta, stiamo vedendo” ed aggiunto: “Un programma con Stefano? Perché no, l’importante è che sia un progetto che mi entusiasmi”.

Poi? Dopo la puntata Belen è tornata a casa e ha documentato la sua nottata sempre su Facebook postando una foto di lei con in braccio Santiago, girati di spalle, ed un’altra foto cin cui lei ed il piccolo giocano seduti ai piedi del divano, mentre De Martino dorme con la didascalia: “Finalmente a casa!..Grazie per il vostro calore!!! Notte!!! #ilnannoancorasveglio #eunmaritocotto”.

Yves Saint Laurent

Berlinale 2014: la biopic su Yves Saint Laurent (Video)

Inaugurazione Sochi con le Tatu: due finte lesbiche e leggi omofobe, Putin confuso