in

Belen Rodriguez e la sigaretta in aereo: arriva la smentita della showgirl argentina

Belen Rodriguez nuovamente immersa tra le polemiche, dopo l’atterraggio d’emergenza a Lamezia Terme per una sigaretta. Secondo alcuni, infatti, la showgirl argentina avrebbe cercato di fumare in aereo, causando l’accensione dei sistemi d’emergenza. L’ex compagna di Stefano De Martino ha confessato in un’intervista al Corriere che in realtà non si è trattato di una sigaretta: “A un certo punto si sono accese le spie di emergenza e il pilota non ha più voluto parlarci: ha messo il segnale di non disturbare. Il mio fidanzato ha provato a comunicare con lui, bussava alla porta, gli ripeteva please, ma niente. Sentivamo che l’aereo stava scendendo ma non capivamo dove fosse diretto. Non ce lo diceva. Così ho iniziato a mandare dei messaggi a mia mamma e ad alcune amiche con gli screenshot della nostra posizione: quando l’aereo non vola alto il telefono prende. Questo perché ho anche pensato più di una volta che mi stesse rapendo, che quel volo si fosse trasformato in un rapimento.” 

Belen, dunque, ha temuto per il peggio, ma alla fine è stato solo un falso allarme. Il fidanzato Andrea Iannone ha raccontato così l’accaduto al Corriere: “Era una sigaretta elettronica, molta paura: il comandante ha chiuso la porta e non ha più voluto parlare con noi. Non sapevo dove ci stesse portando, mi pareva di essere al centro di un sequestro. In gara con le moto si rischia sempre, ma non ho mai avuto paura come l’altra sera. Almeno, quando sono in sella, sono io il comandante.”

Belen Rodriguez si trova in Calabria, dove sarà la madrina del festival che si terrà a Diamante. Anche qui ci sono state numerose polemiche per il cachet chiesto dalla showgirl argentina.

Carlo Conti Instagram: polemiche sui social dopo il terremoto a Ischia

ondata di caldo

Meteo prossimi giorni, torna l’anticiclone africano: dove farà più caldo